Traversetolo ricorda il 25 aprile con la Staffetta della Libertà

Ca' Bianca
The following two tabs change content below.

Torna a Traversetolo la Staffetta della Libertà: due percorsi della memoria per celebrare il 25 aprile; al termine accensione del Tripode della Pace

Una mattinata ricca di celebrazioni e ricorrenze quella del 25 aprile Traversetolo. Le celebrazioni ufficiali inizieranno alle 8.30 con la partenza della Staffetta della Libertà, due percorsi organizzati con la partecipazione del Traversetolo Running Cup e degli studenti dell’Istituto Comprensivo. Il primo percorso prevede la partenza dalla tomba del partigiano Ottavio Ricci a Bannone. Le tappe saranno poi il cimitero di Sivizzano, la targa di Giacomo UliviCevola e i due cippi partigiani a Ponte sul MasdoneS.Giacomo di Tortiano. Partenza del secondo percorso fissata a Paderna al cippo partigiano. Da qui si raggiunge Case Canetti. Altre tappe sono il Monumento ai Caduti di Castione Baratti, il cippo partigiano di Stombellini e Via Frascarini. Le due squadre si incontreranno al Monumento delle Vittime dell’Olocausto in via Falcone. Insieme arriveranno alle scuole dove s’incontreranno con gli studenti. Da qui, infine, partiranno i due tedofori per accendere, intorno alle 10.45 il Tripode della Pace. 

Oltre alla staffetta è prevista per le 10.00 la S.Messa con le commemorazioni ufficiali. A seguito dell’accensione del Tripode ci sarà l’orazione ufficiale e il corteo per deporre le corone al Monumento ai Marinai e alla Cappella dei Caduti al cimitero. Alle 12.30 previsto il pranzo al circolo “La Fontana”. La giornata di commemorazione è organizzata dal Comune di Traversetolo, Anpi, Apc, Alpi, Associazione Combattenti e Reduci. Hanno collaborato la Traversetolo Running Club e l’Istituto Comprensivo del capoluogo. 

© riproduzione riservata

 

Neviano, doppia commemorazione per l’anniversario della Liberazione

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com
Privacy Policy