Appennino in sella alla bicicletta: Corniglio capofila in Provincia

Oggi la presentazione dell’itinerario Appennino Bike Tour: un percorso di oltre 2.500 chilometri dal Nord al Sud Italia; in Emilia tappa a Corniglio e sul Ventasso

CORNIGLIO – Oggi a Bologna il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano parteciperà insieme al Comune di Corniglio e al Comune del Ventasso all’incontro di presentazione dell’itinerario cicloturistico Appennino Bike Tour, a cui parteciperà anche il Ministro dell’Ambienta Gian Luca Galletti. Nel corso dell’Appennino Bike il tricolore attraverserà l’Italia da Nord a Sud, in un percorso di oltre 2600 chilometri: un gesto simbolico per unire tutta la dorsale appenninica del Paese in un progetto di valorizzazione dello sviluppo sostenibile dei territori attraverso il turismo. Per l’occasione verrà siglato anche il Patto d’Amicizia per lo sviluppo sostenibile dell’Appennino

Appennino Bike Tour si svolgerà dal 15 luglio al 25 agosto, con una staffetta istituzionale che permetterà di scoprire venticinque Parchi, tra nazionali e regionali. Luoghi incontaminati di straordinario valore ambientale e naturalistico nei quali si potranno ammirare flora, fauna e paesaggi di una bellezza unica, che conservano tutt’oggi le tradizioni culturali delle popolazioni locali. Nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, il passaggio del testimone di Appennino Bike Tour avverrà il 20 e il 21 luglio a Corniglio e nel Comune di Ventasso.

La tappa a Corniglio

Il Comune di Corniglio è il punto di arrivo della quinta tappa del percorso, previsto intorno alle ore 13.00 in Largo Castello, giovedì 20 luglio. Il giorno successivo dal Municipio di Corniglio, alle ore 8.00, dopo il  saluto Autorità locali, ripartirà la carovana di ciclisti che attraverserà il Parco Nazionale per giungere a Ligonchio dove si concluderà la sesta tappa. Chi volesse prendere parte alla carovana, noleggiando un E-Bike a pedalata assistita, potrà contattare il Centro Bike Cerwood presso il Parco Avventura Cerwood di Cervarezza Terme – Busana. Comitato promotore dell’Appennino Bike è Vivi Appennino, con un rappresentante di ogni Comune per tappa.

Parteciperanno alle varie tappe anche le associazioni locali e le Proloco, ognuno con la propria maglia rappresentativa. Si tratta di un ciclo-viaggio, non competitivo, per appassionati di bicicletta e del territorio appenninico aperto a tutti e non è prevista alcuna iscrizione. È prevista la partecipazione su tutti i tipi di bicicletta. Ufficialmente la manifestazione, dalle tappe di partenza, inizia alle ore 8.30, mentre l’arrivo è previsto entro le 12.30. La partecipazione avviene sotto la propria responsabilità e a proprio rischio, per questo il Comitato Organizzatore raccomanda di prendere visione del regolamento, di indossare il casco protettivo, di prestare assoluta prudenza, osservando rigorosamente il codice della strada, anche perché non è prevista la chiusura delle strade.

© riproduzione riservata

Prendersi cura dell’Appennino: la grande sfida MaB Unesco

 

The following two tabs change content below.