Acqua, le nuove tariffe spiegate ai cittadini con due incontri in Provincia

Incontri pubblici a Fornovo e a Borgotaro per spiegare le nuove modalità di tariffazione del servizio idrico: ecco cosa cambierà

VAL TARO | Montagna 2000 organizza due incontri pubblici per spiegare ai cittadini il nuovo metodo tariffario proposto dall’autorità nazionale di gestione del servizio idrico. Il 13 marzo la società incontrerà i cittadini nella Sala Civica a Fornovo di Taro, mentre il 20 marzo l’incontro sarà alla Biblioteca Manara di Borgotaro. 

Montagna 2000 introduce un nuovo metodo tariffario che entrerà in vigore con gradualità e sarà incentrato sui componenti familiari, disincentivando gli sprechi secondo il principio “Chi inquina o chi spreca paga“. Per spiegare ai cittadini la modifica delle tariffe, la società che gestisce il servizio idrico organizza due incontri informativi: il primo si terrà alla Sala Civica di Fornovo di Taro martedì 13 marzo alle ore 21.00; il secondo alla Biblioteca Manara di Borgotaro martedì 20 marzo alle 17.30. 

Due gli obiettivi che si pone la società: uniformare a livello nazionale la classificazione delle diverse categorie di utenze e disincentivare gli sprechi. Le utenze saranno divise in domestichenon domestiche. Nelle prime verranno premiati i comportamenti virtuosi dei cittadini e verrà tenuta conto la composizione del nucleo familiare: in questo modo la tariffa sarà composta da una quota fissa e da una quota variabile, che si basa sul consumo effettivo. Per quello che riguarda le utenze non domestiche la tariffa sarà differenza a seconda del fatto che conferiscano nella fognatura pubblica solo reflui assimilabili agli usi domestici oppure anche reflui industriali autorizzati. Il nuovo sistema entrerà in vigore in modo graduale, per consentire ai gestori di raccogliere i dati anagrafici delle utenze. 

© riproduzione riservata

Ca' Bianca