Busseto, scende il debito del Comune: estinti mutui per 600mila euro

Taglio dei debiti a Busseto: il Comune estingue i mutui con la Cassa Depositi e Prestiti per un totale di oltre 600.000 euro

BUSSETO | Nell’ultimo Consiglio Comunale la delibera di variazione di bilancio con l’estinzione dei mutui con la Cassa Depositi e Prestiti S.p.a. Entro il prossimo 31 dicembre saranno estinti debiti per 603.224,45 euro. 

Il Comune di Busseto riduce il debito con la Cassa Depositi e Prestiti S.p.a estinguendo, entro il prossimo 31 dicembre, alcuni mutui contratti negli anni precedenti. Il debito  che verrà estinto è pari a 603.224,45 euro: l’Amministrazione ha fatto richiesta al Ministero per accedere ai fondi stanziati per la copertura degli indennizzi correlati all’estinzione anticipata dei mutui e si è vista riconoscere la somma di 47.935,02 euro, per la rimanenza non coperta da questi fondi, si è proceduto ad estinguere mutui a tasso variabile, esclusi dal pagamento dell’indennizzo.

La comunicazione verrà trasmessa alla Cassa Depositi e Prestiti entro la fine di Novembre p.v., affinchè l’estinzione possa essere disposta in coincidenza con la rata in scadenza il 31 dicembre 2018. “L’obiettivo che abbiamo perseguito come Amministrazione – spiega l’assessore al Bilancio Stefano Capelliè quello di ridurre l’indebitamento dell’Ente, di ridurre l’incidenza sul bilancio della spesa per i mutui contratti con condizioni sfavorevoli a quelle attuali e di diminuire il tasso di rigidità strutturale del bilancio di previsione dal primo semestre del 2019, svicolando risorse economiche da finalizzare alla gestione dei servizi dell’Ente, mantenendo inalterati gli equilibri di bilancio. Ringrazio la dottoressa Stellati, responsabile dei Servizi Finanziari e Tributi, per l’impegno e  l’efficienza nel lavorare insieme a questa importante variazione di bilancio”.

© riproduzione riservata