Busseto ha una nuova area camper: a settembre il taglio del nastro

Affidati alla ditta Concarini i lavori di realizzazione della nuova area camper di 3.000mq; previste sedici piazzole, di cui otto per la sosta prolungata

BUSSETO | Partiti a Busseto i lavori per la nuova area camper di 3.000mq. L’area sarà realizzata grazie ai fondi di 100.000 euro messi a disposizione dall’Amministrazione Comunale. “Un’opportunità – spiega il vice sindaco Gianarturo Leoni – per un turismo extra alberghiero”

A breve anche il Comune di Busseto avrà la propria area camper: nei giorni scorsi, infatti, sono iniziati i lavori di realizzazione a cura della ditta Concarini, che si è aggiudicata la gara d’appalto indetta dal Comune. Saranno sedici le piazzole che verranno realizzate sui quasi 3.000mq dell’area: di queste sedici, otto saranno attrezzate per la sosta prolungata di camper e caravan. Ogni piazzola avrà a disposizione uno spazio verde, un allacciamento elettrico, la possibilità di fare carico di acqua potabile, di fare scarico delle acque reflue, con contenitori per la raccolta differenziata dei rifiuti e illuminazione notturna a led. La nuova area camper verrà realizzata con fondi interamente messi a disposizione dall’Amministrazione comunale per un impegno di circa 100.000 euro.

 “Una cittadina come Busseto che vuole crescere dal punto di vista turistico deve disporre di un’area, per accogliere i camperisti, all’altezza della sua tradizione”, ha dichiarato il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Gianarturo Leoni. “Lo avevamo promesso in campagna elettorale, il mio assessorato ha lavorato per raggiungere l’obiettivo in tempi brevi per offrire un’opportunità al turismo extra alberghiero, un’esigenza sempre più sentita visto che le richieste sul nostro territorio stanno raggiungendo numeri importanti che la nostra Amministrazione non poteva e voleva ignorare. Se tutto procederà come speriamo potremo inaugurarla ai primi di settembre in concomitanza con l’apertura del Salone del Camper e a poche giorni dall’inizio del Festival Verdi”, conclude.   

© riproduzione riservata

Ca' Bianca