Carnevale di Felino: annunciati i vincitori della lotteria 2017

Ca' Bianca

Carnevale di Felino, per l’occasione annunciati i vincitori della consueta lotteria annuale

Domenica 26 febbraio, a Felino, si è celebrato il Carnevale 2017. Grandi festeggiamenti si sono susseguiti per le strade del paese. All’esuberanza di grandi e piccini si sono affiancate una serie di iniziative, volte a rendere il Carnevale un’esperienza a tutto tondo. Tra queste, la classica lotteria annuale che, quest’anno, ha proposto un montepremi sostanzioso

Alle ore 20.00 di domenica scorsa sono stati estratti i numeri dei fortunati vincitori. Quest’anno i biglietti venduti sono stati ben 4859. Soltanto 141 sono i tagliandi rimasti inevasi. L’ammontare complessivo del montepremi era di 2610 euro, a fronte di un incasso di 7288,50 euro. Dieci i fortunati vincitori, che si sono aggiudicati premi di diversa caratura.

Ecco la classifica dei biglietti vincenti

  • Il primo classificato è il biglietto n. 2547, che si è aggiudicato un buono acquisto da 1000 euro;
  • In seconda posizione il biglietto n. 309, al quale è andata un’asciugatrice Candy;
  • Terza piazza per il biglietto n. 3808, vincitore di un buono carburante da 250 euro;
  • Il quarto estratto è il biglietto n. 4716, che si è assicurato un drone dotato di camera HD;
  • Il quinto classificato, il biglietto n. 2961, ha ricevuto 15 kg di Parmigiano Reggiano;
  • Il sesto in graduatoria, il biglietto n. 4431, si è aggiudicato un prosciutto di Parma;
  • Il settimo classificato è il biglietto n. 1066, al quale è andato un culatello con cotenna;
  • L’ottavo estratto, il biglietto n. 2080, potrà gustarsi sei kg di salame “Felino”;
  • Il nono classificato è il biglietto n. 4649, vincitore di due Coppe “Parma”;
  • Al decimo classificato, il biglietto n. 4412, è andato un Fiocchetto.

I numeri estratti verranno esposti nei bar e nei negozi e saranno consultabili su www.comune.felino.pr.it . Solo in caso di vincita telefonare alla Sig.ra Nadia Facini  al numero 338.9320636. E’ possibile telefonare solo durante le ore dei pasti.

Carnevale di Felino: una celebrazione dalle origini lontane

Nei primi anni novanta è nata l’Associazione Culturale Carnevale di Felino, con l’impegno di mantenere viva e far conoscere questa antica tradizione popolare. Ma la storia del Carnevale di Felino è molto più lunga. Anticamente nelle famiglie contadine, la sera del martedi grasso, era usanza bruciare un falò di legna e potature di alberi. Spesso sul falò si metteva un fantoccio di stracci, chiamato “Vecchia” o “Poiana”, simboleggiante gli spiriti del freddo inverno che si volevano scacciare.

Per preservare e rafforzare questa tradizione, alla fine degli anni ’60, un gruppo di amici, abitanti del rione Mosca, formarono un comitato allo scopo di realizzare un grande falò e arricchire la manifestazione. Da quel momento il rione entrò in competizione con gli abitanti del rione Russia, che già da qualche anno festeggiavano il Carnevale bruciando il falò.

Con il tempo il Carnevale di Mosca rimase l’unico falò a Felino e nel corso degli anni si animò di ulteriori intrattenimenti. Degli esempi sono l’accensione di giochi pirotecnici, la premiazione delle maschere più divertenti e la sfilata di carri mascherati.

Il grande successo e la grande partecipazione di pubblico spinse il Comitato ad abbandonare lo spirito rionale della manifestazione, cambiando il nome in “Gran Carnevale di Felino” e trasferendo la stessa in zona Stazione. Da allora, in abbinamento alla festa, viene organizzata la ormai tradizionale Lotteria del Carnevale di Felino, che in questi anni ci ha consentito di contribuire al sostegno di alcune associazioni del territorio.

© riproduzione riservata

Che Carnevale in Provincia! LE FOTO

ARA
Privacy Policy