Comincia un mese di fuoco per i crociati; Parma, sei pronto? | EDITORIALE

Agosto di passione per il Parma Calcio tra calciomercato, Serie A e tribunale; l’entusiasmo dei tifosi come sempre è l’arma in più

PARMA CALCIO | Nel cuore dell’estate e nel caldo dell’Emilia Romagna esplode la voglia di Serie A per i tifosi crociati. Tre anni fa, a quest’ora, si leggevano i calendari di Serie D. Sfide contro Fortis Juventus, Altovicentino e Bellaria Igea Marina solo per citarne alcune. Oggi, dopo una cavalcata pazzesca, ci ritroviamo nel calcio che conta, catapultati in un campionato di fuoco chiamato Serie A. Uno dei tornei più difficili del mondo. Il Parma ci torna dalla porta principale grazie alla conquista (sul campo) di una meritata promozione. Manca veramente poco all’inizio delle gare ufficiali. Siamo nel mese di agosto e si comincia a fare sul serio.

CAPITOLO 1 – DATA CLOU IL 9 AGOSTO

La prima “partita” il Parma la gioca in Tribunale. Il 9 agosto si saprà se i ducali dovranno cominciare il campionato di Serie A 2018/2019 con l’handicap di cinque punti. Una penalizzazione esagerata per due messaggi inviati dal calciatore Emanuele Calaiò precedentemente alla gara contro lo Spezia. Si tenta il miracolo e il colpo da tre punti dell’avvocato Chiacchio. Ancora una settimana e si saprà l’esito della sentenza. I tifosi crociati sono fiduciosi e la prima vittoria potrebbe arrivare proprio prima dello start della nuova stagione.

CAPITOLO 2 – POCHI COLPI DA SERIE A MA OCCHIO ALLE SORPRESE

L’attuale rosa del Parma Calcio spaventa soprattutto i sostenitori indecisi se sottoscrivere o meno l’abbonamento. Fortunatamente 7000 cuori crociati non ci hanno pensato due volte e hanno rinnovato la fiducia alla società. E pensare che in Serie D si era sforata quota diecimila. Quest’anno però al Tardini si esibiranno campioni come Ronaldo e Icardi, solo per citarne alcuni. Il problema è che il tifoso sarà interessato solo delle partite di cartello, escludendo le importantissime sfide salvezza. Un aiuto potrebbe sicuramente arrivare dal calciomercato. Mancano oltre due settimane alla chiusura delle trattative. Faggiano sta lavorando per portare un colpo (da Serie A) per ogni reparto. Ancora 4-5 pedine per lo scacchiere di D’Aversa. Ma bisogna fare in fretta visto che finora i giocatori da massima categoria sono pochi in squadra. Gobbi, Alves, Sepe e Gazzola sono gli esperti che aiuteranno i più giovani che mai hanno disputato la Serie A. Stulac è la sorpresa nel centrocampo crociato.

CAPITOLO 3 – CERCASI 6 PUNTI CONTRO UDINESE E SPAL

Due sfide salvezza nelle prime due giornate. Poi tre big praticamente una dietro l’altra. Il calcio d’agosto è calcio che conta fin da subito per il Parma. Occorre già scendere in campo per portare a casa la vittoria nelle prime due giornate. Udinese e Spal sono due squadre abbordabili per i ducali. Obiettivo 6 punti indipendentemente dall’esito dell’udienza del 9 agosto. Se si parte forte e si entra in forma subito chissà che possa scapparci la sorpresa contro la Juve di CR7. Non sarebbe il primo passo falso dei bianconeri al Tardini. Mauri, Junior, Crespo ne sanno qualcosa. 

© riproduzione riservata

Ca' Bianca