La "Fabbrica dei Corpi" è al Palazzo del Governatore | EVENTO

La “Fabbrica dei Corpi” è al Palazzo del Governatore | EVENTO

Ca' Bianca

Una mostra non solo per appassionati di biotecnologie e tecnologie futuristiche; un appuntamento anche per famiglie e studenti

PARMA | In occasione delle celebrazioni dei 2200 anni di fondazione della Città di Parma e delle iniziative scientifico-culturali promosse dall’Università di Parma dell’anno accademico 2017-18, il Palazzo del Governatore di Piazza Garibaldi ospita la mostra “La fabbrica dei corpi. Dall’anatomia alla robotica“. Appuntamento dal 14 ottobre al 17 dicembre con laboratori didattici, tecnologie virtuali d’immagine innovative, quali la navigazione immersiva 3D e l’olografia, nonché percorsi interattivi facilitati per scoprire il mondo della Biotecnologia. Un viaggio anche nella storia della scienza medica e nella robotica applicata alla Scienza della Vita e alla conquista dello spazio.

Il percorso della mostra; Lorenzo Tenchini e le sue maschere

L’esposizione consta di due sezioni: la prima, posizionata al primo piano del Palazzo, espone l’anatomia animale e poi quella umana nel corso della loro evoluzione biologica e nelle loro rappresentazioni di fine 800. Inoltre, questa prima parte, mostrerà anche la straordinaria e unica collezione di maschere fisiognomiche di Lorenzo Tenchini, riunite a Parma per la prima volta dopo 110 anni. La seconda sezione invece, partendo dalla struttura del corpo umano, esporrà le elaborazioni matematico-computazionali che servono per la ricostruzione virtuale dei corpi, e le modalità con le quali, attraverso queste ricostruzioni, gli scienziati creano gli organi bioartificiali, per arrivare sino alla realizzazione di robot umanoidi che simulino il corpo Umano. Questi ultimi, considerati l’ultima frontiera della tecnologia applicata alla medicina, saranno impiegati in missioni alla conquista dello spazio.

Durante la mostra presentato anche l’innovativo volume di Lorenzo Tenchini, accademico e anatomico dell’Università di Parma del XIX secolo, “Tenchini e le sue maschere” per le edizioni Skira, che per la prima volta raccoglie tutta la sua collezione di maschere fisiognomiche e la raccolta di manufatti unici al mondo creati con tecnologia mista CeratoplasticaAnatomochirurgica Trapiantologica. L’opera di Tenchini è nata grazie alla collaborazione dell’Università degli Studi di Parma (Sistema Museale di Ateneo, Museo e Biblioteca storica museale di Biomedica) e l’Università di Torino (Sistema Museale d’Ateneo, Museo di Antropologia criminale “Cesare Lombroso”).

©riproduzione riservata

La "Fabbrica dei Corpi" è al Palazzo del Governatore | EVENTO

ARA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com
Privacy Policy