Fidenza dialoga con Cina: un posto nel progetto di Via della Seta

Fidenza incontra la Cina: aperto il dialogo per rientrare nella Nuova Via della Seta

Ca' Bianca

Fidenza e Salsomaggiore Terme: avviati contatti con la Cina per valorizzare i prodotti alimentari e la rigenerazione ambientale del territorio

FIDENZA | Si è tenuto al Fidenza Village, sabato scorso, un incontro ufficiale tra il Comune di Fidenza e una delegazione istituzionale governativa cinese, giunta in zona per scoprire le peculiarità del nostro territorio, dal patrimonio agroalimentare arrivando fino alla grande esperienza della bonifica ambientale dei terreni alla ex Cip-ex Carbochimica. Lo scopo di questo incontro è da inserire nel più ampio progetto governativo del Paese asiatico – Nuova via della Seta – in cui l’Italia gioca un ruolo di crocevia di primo piano.

Protagonisti dell’incontro sono stati Mr Song Jingwu, vicepresidente  dell’ Associazione cinese per i rapporti d’amicizia con i paesi stranieri (CPAFFC), Maria Moreni, presidente di Italy China Link (Associazione per la cooperazione win win tra eccellenze italiane e cinesi) e cross-cultural manager specializzata sul mercato cinese, Silvia Tagliaferri, Tourism Director di Fidenza Village, il sindaco Andrea Massari, l’assessore alle Attività produttive di Salsomaggiore Terme Marco Trevisan e il presidente delle Terme di Tabiano Alberto Anceschi.

Le voci dei protagonisti: “Incontro positivo”

La delegazione cinese, rappresentata da Mr Song Jingwu, dopo un lungo dibattito con il sindaco di Fidenza ha concluso: “Il Governo italiano ha uno sguardo strategico per il progetto della Via della Seta e abbiamo le condizioni ottimali per sviluppare una collaborazione“.

Anche lo stesso Andrea Massari, si è dimostrato soddisfatto dell’incontro con il Paese asiatico. Dalle sue parole emergono l’orgoglio per il suo territorio, per i prodotti che questa terra offre – pasta, Parmigiano-Reggiano, anolini – e per l’impegno per quanto riguarda l’ambito della rigenerazione ambientale, su cui Fidenza con le bonifiche in corso è realtà all’avanguardia in Italia.

Il Sindaco ha quindi commentato: “Quanto prospettato ai possibili investitori cinesi è stato prima di tutto la consapevolezza di voler aprire un confronto per obiettivi di lungo periodo inseriti nel progetto strategico della Nuova via della Seta. Confronto che necessita di una conoscenza reciproca e della condivisione di un metodo di lavoro“.

Anche Marco Trevisan ha dimostrato fierezza di Salsomaggiore Terme, evidenziando il valore culturale e storico delle Terme di Berzieri e di Tabiano e il valore curativo delle loro acque salsobromoiodiche e sulfuree.

Il progetto di internazionalizzazione passa dal Fidenza Village

Siamo orgogliosi di essere ancora una volta a fianco del Comune di Fidenza e di Salsomaggiore in un progetto che punta alla valorizzazione del territorio e della sua internalizzazione – ha dichiarato Silvia Tagliaferri, Tourism Director del Fidenza Village – Per questo siamo particolarmente felici di aver potuto ospitare questa prestigiosa delegazione di ospiti cinesi. Siamo certi che da questo incontro nasceranno importanti occasioni di crescita comune“.

© riproduzione riservata

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com
Privacy Policy