Giochiadi: sono più di 2000 i bimbi della Provincia che amano lo sport

Tutto pronto per la sesta edizione delle Giochiadi: 80 le classi iscritte provenienti dalle scuole di tutta la Provincia; la finale il 10  maggio al Palaciti 

PARMA | Al via la sesta edizione delle Giochiadi, l’evento sportivo pluridisciplinare patrocinato dal Comune di Parma e rivolto alle classi quinte delle scuole primarie del Comune e della provincia di Parma. “Giochiadi – ha commentato il vicesindaco di Parma Marco Bosi è un’opportunità importante per i bambini perché offre, attraverso una modalità di lavoro ludico ricreativa, un concreto avviamento all’attività sportiva per i più piccoli. Nelle Giochiadi non c’è competizione un aspetto importante per avvicinare i bambini all’attività“. 

Sono 80 le classi che sono iscritte alle Giochiadi: alle scuole di Parma, Langhirano, Traversetolo, Sorbolo e San Secondo si aggiungono quest’anno anche quelle di Collecchio. Alla finale, in programma al Palaciti il 10 maggio, sarà presente la prima classificata nelle Giochiadi disputate a dicembre ad Assisi. “Giochiadi – afferma Antonio Bonetti Delegato CONI Point Parma – mette a disposizione degli istruttori strumenti di lavoro, dispositivi tecnici che permettono di sviluppare competenze specifiche supportando così il lavoro svolto dagli insegnanti a scuola. Iniziare l’attività sportiva attraverso il gioco è il modo migliore“.

Il programma

Giochiadi quest’anno si disputerà in due fasi: una prima fase con otto tappe di qualificazione, ed una finale, prevista per giovedì 10 maggio al Palaciti a Parma. Le sedi di qualificazione per accedere alla finale sono un numero maggiore delle precedenti edizioni: la prima tappa si terrà a Parma il 15 febbraio presso il Pala Del Bono; seconda sede delle qualificazioni sarà il palazzetto dello sport di Langhirano giovedì 22 febbraio; il 1 marzo si ritorna a Parma, al PalaPadovani; mercoledì 7 marzo a Sorbolo e giovedì 15 marzo presso la “new entry” Collecchio; il 22 marzo le Giochiadi si spostano a Traversetolo; giovedì 12 aprile si terrà la penultima tappa di qualificazione a San Secondo Parmense; ultima tappa a Parma presso il PalaPadovani il giorno 19 aprile. La finale verrà invece disputata presso il Palaciti di Parma il giorno 10 maggio.

Gli eventi si svolgeranno solo la mattina, in orario scolastico, dalle ore 8,30 alle ore 12,30. Le classi iscritte, oltre 80 per un totale complessivo di circa 2000 bambini, verranno suddivise in gruppi di lavoro in modo tale che più ragazzi possano essere contemporaneamente coinvolti nelle prove. Saranno presenti sia insegnanti di Educazione Fisica che studenti del Liceo Sportivo “Bertolucci” di Parma, gestiti dal Prof. Mauro Bernardi, ai quali spetterà il compito di gestire e valutare le varie performance. Al termine di tutti i giochi verrà stilata la classifica per ogni giornata di qualificazione e verranno proclamate le classi qualificate alla finale prevista per il 10 maggio a Parma.

© riproduzione riservata

Ca' Bianca