Caso di leishmaniosi a Traversetolo; controlli sanitari su oltre 100 cani

Scatta la profilassi di controllo per oltre 100 cani nella zona di Traversetolo in seguito ad un caso di “Leishmaniosi

TRAVERSETOLO | In seguito ad una puntura d’insetto una donna di Traversetolo ha contratto la leishmaniosi. Il Servizio Veterinario dell’Azienda USL di Parma ha quindi attivato il protocollo regionale che prevede l’invio di una lettera ai proprietari dei cani affinché procedano ai controlli necessari per scongiurare il rischio di leishmaniosi. 

Traversetolo oltre 100 proprietari di cani sono stati raggiunti da una lettera del Servizio Veterinario dell’Azienda USL di Parma, in seguito ad un caso di leishmaniosi contratto da una donna a causa di una puntura d’insetto. Il Servizio Veterinario invita i proprietari dei cani a procedere con un controllo, eseguito tramite un prelievo di sangue, dal proprio veterinario di fiducia per scongiurare ogni pericolo di contagio. 

La donna che ha contratto la leishmaniosi è stata tratta con antibiotici ed è già guarita: i controlli verranno effettuati in un’area di 300 metri di raggio dall’abitazione della signora. L’USL raccomanda anche di adottare misure di protezione sugli animali, come l’uso di antiparassitari spot on e collari, e per l’uomo, come repellenti cutanei e applicazione di zanzariere. L’infezione viene contratta in seguito alla puntura del flebotomo, un insetto vettore chiamato più comunemente pappatacio

© riproduzione riservata