La storica corsa in auto d'epoca ritorna a Parma per il secondo anno consecutivo: sabato le auto al Parco Ducale e domenica il passaggio in Provincia

Mille Miglia: sosta a Parma e passaggio per la Provincia

Cà Bianca

La storica corsa in auto d’epoca ritorna a Parma per il secondo anno consecutivo: sabato le auto al Parco Ducale e domenica il passaggio in Provincia

PARMA – Tornano a rombare i motori della Mille Miglia in città e in Provincia: un evento atteso da tutti gli appassionati, ma che assicura divertimento e spettacolo anche per le famiglie e i bambini. Da novant’anni le auto storiche di quella che viene definita la “corsa più bella del mondo” attraversano l’Italia con partenza e arrivo a Brescia. Le città toccate dal passaggio variano da un’edizione all’altra: negli ultimi anni Parma è già stata sede di tappa per due volte, quella di sabato 20domenica 21 sarà la terza volta per la città. Un modo degno di festeggiare anche i 2200 anni della fondazione di Parma

Alle 7.00 di sabato è fissata la partenza delle auto storiche da Roma: dopo la pausa pranzo a Monteriggioni la gara arriverà nella nostra città attorno alle 21.15 e il Controllo Orario per la gara di regolarità verrà eseguito al passaggio da Piazza Garibaldi. Le auto quindi sfileranno per il centro storico, con un passaggio spettacolare nella stupenda cornice di Piazza Duomo. Trasferimento finale con parcheggio delle vetture al Parco Ducale. Le auto potranno essere ammirate dai cittadini e il Parco rimarrà aperto per l’occasione fino a tarda serata. La domenica mattina i concorrenti ripartiranno alla volta di Brescia: una sosta veloce verrà fatta a Busseto per una prova speciale in Piazza Verdi. 

Divieto somministrazione di bevande o alimenti in contenitori di vetro o lattine

Per tutta la durata della Mille Miglia il Comune di Parma ha emesso unordinanza di divieto di somministrazione e vendita di alimenti e bevande in vetro o lattine, ad eccezione dei clienti seduti ai tavoli dei pubblici esercizi. L’ordinanza vuole prevenire episodi di vandalismo connessi all’abbandono di contenitori di bevande in vetro o in lattine di alluminio. Le attività interessate dal divieto sono: pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, attività commerciali in sede fissa e itineranti e attività artigianali di vendita di beni alimentari di produzione propria.

L’orario del divieto va dalle 9.00 di sabato 20 maggio fino alle ore 12.30 di domenica 21 maggio e l’applicazione è prevista nel perimetro delimitato dalle strade comprese tra Piazza Garibaldi, strada Mazzini, viale Mariotti, Piazzale della Pilotta, strada Melloni, via Cavour, strada Al Duomo, Piazza Duomo, borgo XX Marzo, strada Della Repubblica e all’interno del Parco Ducale. Il non rispetto dell’ordinanza è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 25,00€ a 500,00€ con pagamento in misura ridotta pari a 50,00€. La vigilanza è affidata alla Polizia Municipale ed alle Forze di Polizia. 

 © riproduzione riservata

#Giro100: venerdì la Corsa Rosa sulle strade del Parmense

ARA2
Privacy Policy