Parma col Perugia per vendicare i tre gol dell’andata | LA FORMAZIONE

Al Tardini si gioca Parma-Perugia alle ore 15: possibile un cambio di modulo visti i pochi centrocampisti disponibili; Siligardi rescinde e vola in Giappone

C’è chi va e c’è chi rimane a tentare la scalata verso i playoff. Luca Siligardi, esterno offensivo del Parma Calcio, domani saluta i compagni per volare in Giappone. Per lui finisce la breve esperienza in maglia crociata, dopo un girone di andata al di sotto delle aspettative. Chi resta, invece, giocherà oggi pomeriggio al Tardini contro il Perugia. Tanti attaccanti e pochi centrocampisti disponibili per il mister D’Aversa. Non è escluso un cambio di modulo per affrontare la temibile squadra che all’andata rifilò tre reti ai ducali.

Scozzarella e Vacca out: Parma contato a centrocampo

Non saranno del match Scozzarella e Vacca (squalifica per quest’ultimo). Munari non sta al 100% ma potrebbe stringere i denti. Di seguito la lista dei convocati. Portieri: Dini, Frattali, Nardi. Difensori: Anastasio, Di Cesare, Gagliolo, Gazzola, Iacoponi, Lucarelli, Mazzocchi, Sierralta. Centrocampisti: Barillà, Dezi, Munari, Scavone. Attaccanti: Baraye, Calaiò, Ceravolo, Ciciretti, Da Cruz, Di Gaudio, Frediani, Insigne.

Il 4-2-3-1 azzardato o da provare? Forse quando tutti saranno al top

I crociati affrontano il Perugia con tutti gli attaccanti disponibili. Ciciretti e Ceravolo, in via di guarigione, difficilmente partiranno dal primo minuto. Calaiò invece si riprende il ruolo di centravanti dopo aver smaltito l’influenza. A centrocampo quasi sicuro l’impiego di Dezi, Munari e Scavone se si giocherà col centrocampo a tre. In attacco crescono le quotazioni di Da Cruz al posto di Di Gaudio.
LA PROBABILE FORMAZIONE: (4-3-3) – Frattali; Gagliolo, Lucarelli, Iacoponi, Gazzola; Scavone, Dezi, Munari; Da Cruz, Calaiò, Insigne. 

©riproduzione riservata

Ca' Bianca