Il Parma contro Fiorentina ed Empoli per testare i nuovi acquisti | IL PUNTO

Il Parma contro Fiorentina ed Empoli per testare i nuovi acquisti | IL PUNTO

Ca' Bianca

Il Parma Calcio giocherà due amichevoli dall’alto livello di difficoltà; è giunto il momento di Dezi, Insigne, Di Gaudio e Gagliolo?

Il Parma Calcio vuole scaldare i motori in vista del debutto casalingo contro la Cremonese, in programma il 25 agosto. Tra calciomercato quasi chiuso e amichevoli estive, ancora non si conoscono gli undici possibili titolari del nuovo Parma costruito dal Direttore Faggiano. In vista ci sono due test fondamentali per i ducali. Due amichevoli che assomigliano al calcio che conta, come la sfida di domenica scorsa col Bari in Coppa Italia.

Prima la Fiorentina a Viareggio domenica sera. Poi l’Empoli al Tardini il 18 agosto. Che Parma vedremo contro le Toscane? Senza dubbio, è giunta l’ora di vedere all’opera i nuovi innesti come Dezi, Gagliolo, Di Gaudio e Insigne. Dopo settimane di allenamenti con i compagni, questi giocatori potrebbero seriamente mettere in difficoltà il mister D’Aversa. Se la categoria richiede calciatori di categoria, ecco la mossa azzardata e possibilmente vincente.

Con l’arrivo di Sierralta la difesa dovrebbe essere a posto. Manca una pedina in attacco che possa alternarsi con Calaiò, in caso di addio di Nocciolini. Maxi Lopez non è convinto a scendere in cadetteria, Caputo sembrerebbe intenzionato a rinnovare con l’Entella. L’alternativa potrebbe essere aspettare gli ultimi giorni di mercato per concedersi qualche esubero dalla massima serie (Pinamonti su tutti).

I tifosi intanto attendono curiosi l’esito delle prossime amichevoli contro le toscane. Si aspettano due prestazioni positive, che proietterebbero il Parma verso grandi ambizioni per l’inizio del campionato. Il debutto in Serie B è dietro l’angolo e la campagna abbonamenti procede a gonfie vele. Che non ci sia la volata finale ai botteghini se il Parma dovesse battere Fiorentina ed Empoli? Il calcio è fatto anche di queste particolarità. Se a Bari non si ha convinto al cento per cento per gioco e prestazione, ecco due nuovi ostacoli da superare in vista della Cremonese. E se si dovesse vincere o perdere giocando bene, si alzerebbe l’asticella del Parma in Serie B. Allora non è solo calcio d’estate.

© riproduzione riservata

Parma, ufficiale l’acquisto del giovane cileno Sierralta

ARA
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com
Privacy Policy