Parma, Lizhang si presenta: "Qua si è fatta la storia, è un onore essere presidente"

Parma, Lizhang si presenta: “Qua si è fatta la storia, è un onore essere presidente”

Ca' Bianca
The following two tabs change content below.

Le prime parole di Lizhang da presidente crociato: “Mi auguro di rivedere presto il Parma in Serie A; infrastrutture e Settore Giovanile nel progetto”

Si presenta ai tifosi crociati e alla stampa il nuovo presidente del Parma Calcio 1913 Jiang Lizhang, preceduto da una breve introduzione dell’Ad Luca Carra:

Grazie per essere venuti. Desidero scusarmi ma ho un’agenda fitta di impegni dopo questa conferenza stampa. Tornerò per assistere alla prossima gara casalinga contro l’Ascoli sabato pomeriggio e sono certo che avremo occasione di conoscerci meglio. Ho ritenuto una priorità incontrarvi qui oggi. Come sapete, ho ufficialmente accettato l’incarico di presidente del Parma Calcio 1913 ieri. Volevo incontrare i giornalisti e  salutare i tifosi del Parma.

Oggi è un giorno emozionante per me, perché è un onore straordinario assumere questa posizione in un club così storico e globalmente conosciuto come il Parma. Tramite i rapporti con i colleghi e gli amici del Parma negli ultimi mesi ho imparato che in questa sala stampa, in questo spogliatoio e in questo campo di gioco si è fatta la storia. Questo stadio ha visto grandi successi ma anche eventi meno piacevoli. Mi è stato detto che in Italia quando qualcuno diventa presidente fa grandi proclami di vittorie da grandi piazze o da grandi palcoscenici. Ma anzichè parlare in grande voglio “scendere sulla Terra” per parlare con i fatti. 

Il progetto a lungo termine basato sull’implementazione delle infrastrutture

Come sapete, il Parma è stato promosso due volte di fila. Nel futuro mi auguro che proveremo la grande gioia di rivedere il Parma in Serie A, che è il luogo che gli compete. Come in ogni situazione ci saranno eventi che non potremo controllare. Ma quel che possiamo invece controllare è un piano di crescita razionale del club basato sull’implementazione delle infrastrutture, e mi riferisco al centro Sportivo di Collecchio e al Tardini, e lo sviluppo del vivaio e del settore giovanile. Nell’interesse del club abbiamo creato un piano di crescita a medio-lungo termine.

Da queste due infrastrutture cominceremo il nostro lavoro. Fortunatamente non partiamo da zero, i dirigenti del Parma hanno svolto un ottimo lavoro negli ultimi due anni, creando solide fondamenta per il migliore futuro del club. Abbiamo una grande squadra sia dal punto di vista tecnico che manageriale. Il mio ingresso nel club non significa che rivoluzioneremo una società che ha già una sua identità, ma vogliamo scrivere un nuovo capitolo nella storia del club.

Per me è un momento di grande emozione ma anche di grande responsabilità. Sono grato a Nuovo Inizio e PPC per la loro permanenza nel club, perché sapranno darmi una mano con la loro passione ed esperienza per creare un legame con la città e i tifosi. Sono certo che con un comune sforzo il Parma risorgerà come un gigante, per cercare di tornare dove gli compete con passo spedito. Sono certo che il nuovo capitolo che scriveremo insieme sarà pieno di sorprese, gioia e passione. Forza Parma!


© riproduzione riservata

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com
Privacy Policy