Salsomaggiore sostenibile: incentivi per il risparmio energetico e la bioedilizia

Ca' Bianca
The following two tabs change content below.

Sviluppo sostenibile ed innovazione dei servizi energetici, il Comune di Salsomaggiore prepara un piano di incentivi

L’Amministrazione comunale di Salsomaggiore ha inserito nel Regolamento Urbamnistico Edilizio un percorso che permette di ottenere agevolazioni per le nuove case e per le ristrutturazioni. L’obiettivo è quello di migliorare la performance energetica degli immobili, rendendo più efficiente e razionale il consumo di energia. “Con la delibera recentemente approvata – spiega l’assessore alla Pianificazione Urbanistica Marco Trevisanviene definito il sistema di incentivazione previsto dalla normativa per promuovere la qualità energetica degli edifici“.  

Sono state introdotte delle misure di premio per coloro che, nella nuova costruzione o nella ristrutturazione, attueranno misure di bioedilizia, risparmio energeticoproduzione di energia rinnovabili. La premialità si attiverà superando il 50% dei consumi energetici da fonti rinnovabili. Fino a questa percentuale, infatti, esistono già forme premianti o adempimenti previsti dalla normativa. “Abbiamo cercato – continua Trevisan – di incentivare chi si impegna a fare qualcosa in più di quanto è obbligatorio. Opereremo il massimo abbassamento possibile delle aliquote sugli oneri di urbanizzazione secondari, concedendo la possibilità di aumentare la cubatura degli edifici sino a un massimo del 20%.

Un iter rigoroso per ottenere gli incentivi

Questi bonus verranno concessi sulla base di una precisa documentazione tecnica progettuale. Altro requisito indispensabile è una fideiussione bancaria pari al doppio del valore venale della superficie edificata concessa in più. Si tratta di un iter piuttosto rigoroso, ma che mette al riparo da eventuali tentativi di abusi edilizi.

Favorire chi costruisce e ristruttura con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale è importante“, prosegue Trevisan. “Il Comune di Salsomaggiore con questa azione ha voluto essere parte attiva di un percorso. Avevamo già iniziato con l’approvazione del PAES e del PSC a consumo zero di suolo, non più eludibile per il nostro prossimo futuro“.

© riproduzione riservata

Salsomaggiore, ecco le modifiche al Regolamento Urbanistico Edilizio

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com
Privacy Policy