SHAPE: quattro scuole di Parma nel piano di lancio della sonda in atmosfera

Bertolucci, Marconi, Ulivi e Gadda pronti per il lancio della sonda SHAPE, previsto ad aprile; in questi mesi gruppi di lavoro per preparare l’esperimento 

MEDESANO | Ritorna anche quest’anno il progetto SHAPE, ideato da Marco Bastoni, astrofilo di Parma e l’Associazione Cercalibro. Saranno quattro gli Istituti Superiori di Parma che collaboreranno per la realizzazione di un pallone sonda da inviare nella stratosfera terrestre, a 30mila metri di altezza con lo scopo di effettuare misurazioni scientifiche e di catturare immagini e video. 

Parte ancora da Parma il progetto SHAPE, acronimo di Student High Altitude Project for Education. Parteciperanno al progetto, ideato a Marco Bastoni e sostenuto dall’Associazione Cercalibro, quattro Istituti Superiori di Parma: i licei scientifici BertolucciMarconiUlivi e l’IISS Gadda di Fornovo. Ogni Istituto ha creato gruppi di lavoro che prevedono lo studio delle condizioni meteo, i calcoli di previsione del volo della sonda, la scelta di un’esperimento scientifico da eseguire a bordo, la rendicontazione del progetto e la stesura di procedure di lancio e di recupero della sonda. 

L’esperimento del lancio permetterà il rilevamento di alcuni dati atmosferici come la pressione, la temperatura e l’umidità, la misurazione di forza, velocità, accelerazione e posizione, la presenza e l’intensità di radiazioni, la ripresa di immagini e il rilevamento di gas inquinanti presenti nell’atmosfera. L’area di lancio sarà ospitata nella Corte di Giarola nel mese di aprile, in una data ancora da definire in quanto vanno valutate tutte le variabili di meteo e condizioni atmosferiche. Il progetto SHAPE è patrocinato dai Comuni di Parma, Medesano, Collecchio, Noceto e Fornovo di Taro; partner dell’iniziativa è il Centro Idro Meteo Clima ARPAE di Bologna e sponsor sono ENAC, Digigraph Sas e STMicroelectronics. 

© riproduzione riservata

Ca' Bianca