Tastybus, arriva il pulmino del gusto per “assaggiare” Parma

Ca' Bianca

Una grande possibilità per i turisti di entrare in contatto il vero made in Parma e i luoghi di produzione: formaggioprosciutto ma anche vino e aceto

PARMA | Tastybus è un’iniziativa nata nel 2016 con scopo di promuovere il cibo nostrano in Emilia Romagna e nelle regioni limitrofe. Il servizio Tastybus si configura come un vero e propio “pulmino del gusto” da 20 posti, attivo da novembre ad aprile dal lunedì al venerdì da Piazza Garibaldi; si avvale di sei Guide Food per visitare le aziende produttive del territorio e toccare con mano l’antica produzione di Prosciutto, Parmigiano ma anche la di aceto e vino nelle cantine locali. Quest’anno, a grande richiesta, il servizio torna a Parma: lo hanno riferito in conferenza stampa, l’Assessore al Turismo e Relazioni Internazionali e Progetto UNESCO, Cristiano Casa, e Rossella Bassani di Maestro Travel Experience.

I percorsi del gusto proposti da Tastybus partono alle ore 9.30 con rientro alle ore 13.00: tappa al Caseificio di Basilicanova, visita alla produzione e degustazione di Parmigiano Reggiano, tappa al Prosciuttificio Conti e partenza alle ore 15.30 verso l’Acetaia Picci di Cavriago. Per finire, visita alla Cantine a rotazione tra Casale del Groppone, Aldini, Palazzo e Carra.

Tastybusa si è dimostrato  essere molto gradito ai turisti italiani che non: dal 1 aprile al 30 settembre 2017, infatti, si sono serviti di Tastybus 1486 visitatori, di cui 530 dall’Europa, 101 dal Canada, 391 dagli Stati Uniti, 132 dall’Australia e 214 dal Sud America.

© riproduzione riservata

Tastybus, arriva il pulmino del gusto per "assaggiare" Parma

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com
Privacy Policy