Tortelli alle ortiche | RICETTA

Ca' Bianca

Un piatto dal sapore contadino e tradizionale: i tortelli alle ortiche sono una gustosa variante dei classici tortelli d’erbetta

Non è difficile trovare a lato dei campi o delle strade di campagna: pungenti e fastidiose in realtà le ortiche sono ingredienti preziosissimi in cucina. Il loro sapore, dolce e delicato, non ha nulla a che vedere con le fastidiose erbacce che ci “pungono” i polpacci durante le passeggiate. Simili allo spinacio e alla erbetta vengono spesso usate, sopratutto in campagna, come ingredienti di sostituzione nei tortelli o nelle torte salate casarecce. Fondamentale è il trattamento da fare prima dell’utilizzo. Il passaggio in acqua bollente, infatti, permette di smorzare la parte che provoca irritazione. Oggi vi proponiamo la ricetta dei tortelli con il ripieno di ortiche: una variante ai classici tortelli d’erbetta che non vi deluderà.

Ingredienti: 

Per la pasta sfoglia: 

  • 300 grammi di farina tipo 0
  • 3 uova
  • 1 cucchiaino di olio
  • sale q.b.

Per il ripieno: 

  • 500 grammi di ortica
  • 200 grammi di ricotta
  • 200 grammi di Parmigiano Reggiano
  • noce moscata q.b.
  • un pizzico di sale

Procedimento: 

Lessate, strizzate, tritate l’ortica e aggiungete la ricotta, il parmigiano, una grattata di noce moscata ed il sale. Preparate la sfoglia e stendetela. Su metà di questa disponete ben allineati dei mucchietti di ripieno, coprite con l’altra metà della sfoglia, premete con le dita attorno a questi per fare aderire tra loro le due sfoglie. Quindi ritagliate i tortelli. Cuocete in acqua salata e conditeli con burro e salvia. Infine spolverate con una bella manciata di Parmigiano Reggiano. 

© riproduzione riservata

I tortelli d’erbetta – LA RICETTA

ARA
Privacy Policy