Parma, donna violentata in zona...: arrestato un ...enne tunisino

Parma, donna violentata in zona San Leonardo; arrestato un pregiudicato tunisino

Ca' Bianca

L’uomo classe 1982 è stato arrestato per violenza sessuale e atti persecutori; la donna salvata dall’intervento delle volanti

PARMA | Attorno alla mezzanotte di ieri le volanti sono intervenute in piazza Rastelli in seguito ad una segnalazione di violenza sessuale. Arrivate sul posto le volanti hanno notato una donna che stava avendo una crisi di pianto. Al suo fianco due ragazze e poco lontano uno straniero, in apparente stato di alterazione da alcool. A chiamare le volanti sono state proprio le due ragazze che, dopo aver posteggiato l’auto, hanno sentito delle urla

Si sono avvicinate e hanno visto una donna, sdraiata a terra con le gambe aperte e sopra di lei un uomo. Le due hanno, quindi, allertato il 113 e si sono avvicinate urlando all’uomo di lasciarla. Il tunisino si è alzato e ha iniziato a bere, per poi sedersi sulla panchina dove l’hanno trovato i poliziotti. Le volanti allertano anche l’ambulanza. 

Il racconto della vittima

Ripresasi dallo choc la vittima ha iniziato a raccontare l’accaduto. Ha riferito di conoscere l’aggressore: un uomo senza fissa dimora con cui, quattro anni fa, aveva iniziato una relazione sentimentale. Dopo qualche anno e i comportamenti violenti dell’uomo i due si sono lasciati e la donna ha iniziato il suo calvario: stalking, minacce e pressioni, fino a luglio quando si è decisa a denunciarlo. 

Nel pomeriggio la donna, insieme ad un amico, si era recata in stazione e aveva incontrato per caso il tunisino: avevano scambiato qualche chiacchiera e poi l’uomo si era allontanato. Dopo parecchie ore è tornato, ubriaco, e ha preso a schiaffi l’amico della donna. Attorno alle 23.00 la donna, che si trovava in una pizzeria, viene di nuovo avvicinata dal suo ex che ha aggredito anche il ragazzo che era con lei. Per paura, quindi, la ragazza è scappata verso via Trento, dove l’ex fidanzato l’ha raggiunta e, scaraventata a terra, a provato a toglierle i pantaloncini. La donna ha cercato in tutti i modi di farlo desistere, ma provvidenziale è stato l’intervento delle due ragazze. 

Le volanti hanno identificato l’uomo: un tunisino, classe 1982 già pluripregiudicato e colpito da Divieto di Dimora nel Comune di Parma. È stato arrestato per il reato di violenza sessuale e atti persecutori.

©riproduzione riservata

ARA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com
Privacy Policy