L’uomo, classe 1982, avrebbe più volte abusato della bambina di 8 anni nel bagno del suo negozio

A raccontare l’accaduto è stata la bambina, classe 2010, dopo che la madre aveva sporto querela contro l’uomo. I Carabinieri hanno messo agli arresti domiciliari un nigeriano, classe 1982, residente a Parma: l’uomo, secondo il racconto della bambina, avrebbe abusato più volte della minorenne nel bagno del suo negozio e l’avrebbe anche minacciata di non dire niente alla madre. Il racconto della bambina è stato giudicato positivo dal consulente tecnico della Procura ed è stato stabilito dal Giudice che l’uomo non ha mostrato alcuna remora nel compiere più volte gli atti sessuali nei confronti della bambina, approfittando del rapporto di fiducia che aveva instaurato.

© riproduzione riservata