I cittadini potranno richiedere le compostiere in comodato d’uso: obiettivo ridurre i rifiuti e abbassare le bollette

Grazie al bando emesso da Atersir, che il Comune di Albareto ha vinto a livello regionale ora i cittadini potranno avere le compostiere in comodato gratuito per uso domestico: l’obiettivo è quello di ridurre i rifiuti e di abbattere i costi sulla bolletta. Nei piani finanziari del 2020, inoltre, l’Amministrazione cercherà di inserire apposite riduzioni per le attività commerciali. Le domande per ricevere la compostiera sono aperte fino al 30 novembre 2019, il modulo si trova on line sul sito del Comune oppure rivolgendosi all’Ufficio Tributi.

Abbiamo voluto dare – ha dichiarato il sindaco Davide Riccoboniun altro segnale per la riduzione dei rifiuti e di conseguenza ancora un atto in più per cercare di ridurre le bollette. L’Amministrazione è sempre impegnata nel cercare di ridurre la parte indifferenziata dei rifiuti ed aumentare la raccolta differenziata. Oltre a questo stiamo anche cercando di trovare soluzioni per far risparmiare i cittadini. La questione delle compostiere ci è sembrata da subito una possibile ed efficace soluzione per andare incontro, da un lato alle esigenze e richieste dei cittadini, dall’altro fare in modo che attraverso il compostaggio si riduca il conferimento in discarica. Questo ci darà modo di apportare non pochi sgravi nelle bollette”.

© riproduzione riservata