Il gruppo Barilla riceverà, il prossimo marzo, il prestigioso Catalyst Award. Il premio viene assegnato dall’organizzazione no-profit Catalyst, da oltre trent’anni, a quelle aziende che a livello globale si distinguono per inclusività e valorizzazione della leadership femminile sul posto di lavoro. Claudio Colzani, CEO del Gruppo Barilla, si dice onorato della riconoscenza conferitagli da Catalyst: “L’uguaglianza sul posto di lavoro si dimostra anche raggiungendo una parità di genere a livello salariale come abbiamo fatto noi. La strada è ancora lunga ma continueremo in questa direzione per rendere l’azienda sempre più inclusiva“.

Nel corso degli ultimi sette anni, all’interno dell’organigramma Barilla la presenza di donne in posizione di Amministratore Delegato è passata dall’8 al 28%, nel settore del Global Leadership Team dal 23 al 36% ed infine nel ruolo di Leader Senior dal 40 al 47%. Barilla è stata la prima azienda italiana ad aderire agli standard di condotta ONU contro la discriminazione LGBTQ+ sul lavoro. Lorraine Hariton, Presidente e CEO di Catalyst, si è complimentata con l’azienda Barilla in merito alla strada intrapresa verso la parità e l’inclusività.

© riproduzione riservata