Si terrà dal 17 al 23 giugno il torneo targato Atp al Tennis Club President di Basilicanova

Il grande tennis sbarca a Parma. Da lunedì 17 a domenica 23 giugno il Tennis Club President ospiterà la prima edizione degli Internazionali di Tennis Emilia-Romagna, il secondo torneo Atp Challenger 80 della stagione targato Mef Tennis Events. Sarà lo storico e famoso Tennis Club President di Basilicanova a ospitare l’evento: fondato nel 1974, il Club si estende su una superficie di circa 50.000 metri quadrati, offrendo numerose e moderne strutture. Sono presenti una palestra, una piscina, servizi di ristorazione, 9 campi da tennis dei quali 6 in terra rossa e 3 in play-it, questi ultimi in una splendida struttura indoor.

Siamo felici di riportare in Emilia-Romagna – ha detto Marcello Marchesini, presidente Mef Tennis Events – una tappa del circuito di tennis professionistico Atp Challenger Tour, che mancava ormai da diversi anni. Siamo grati alla Regione che ha abbracciato la nostra proposta e ci adopereremo affinché questo evento diventi un appuntamento fisso e immancabile per il territorio regionale. L’obiettivo di Mef Tennis Events sarà dare la massima visibilità alle eccellenze regionali e a quelle imprenditoriali degli sponsor che hanno scelto e che sceglieranno di affiancarci, nella realizzazione del più prestigioso evento tennistico in programma in Emilia-Romagna. Siamo certi che il binomio tennis-turismo possa portare grandi benefici, coniugando lo sport alla valorizzazione delle bellezze che questa terra sa offrire“.

Gli Internazionali di Tennis Emilia-Romagna metteranno in palio un montepremi di 54.160 dollari. Come da regolamento il tabellone di qualificazioni sarà composto da 4 atleti, mentre il principale da 48. Una wild card del tabellone principale sarà assegnata al vincitore del secondo torneo “Race to Mef Challenger”, competizione internazionale che andrà in scena allo Sporting Club San Severo dal 1 all’8 giugno. Nato da un’idea di Marcello Marchesini, il circuito Race to Mef Challenger concede ai tennisti, in particolare i giovani, la possibilità di affacciarsi al livello Challenger senza passare dal tanto discusso Itf World Tennis Tour noto come Itf Transition Tour ma attraverso la conquista di una wild card. Nella prima tappa si è imposto Gianluca Di Nicola, che ha poi incantato il pubblico del Circolo Tennis Francavilla al Mare Sporting Club nella sfida contro il “golden boy” Lorenzo Musetti, vincitore di una partita entusiasmante al terzo e decisivo set.

Riproduzione Riservata.