Buone notizie per la sanità: nel 2018 record di assunzioni di personale da parte della Regione Emilia Romagna

REGIONE EMILIA ROMAGNA | Sono più di 4000 le assunzioni in ambito sanitario che la Regione Emilia Romagna ha effettuato nel 2018: a Parma 510 nuovi medici, infermieri, ostetriche e tecnici operano sul territorio in ambito ospedaliero. 

L’Emilia Romagna punta sulla sanità: nel 2018 firmati 4060 contratti a tempo indeterminato, di cui oltre 1500 stabilizzazioni per medici, infermieri, tecnici ed ostetriche. Professionisti e operatori sanitari che sono stati immessi in corsia e nei servizi di tutto il territorio regionale, da Piacenza a Rimini, grazie al piano di rafforzamento degli organici voluto dalla Regione e realizzato con un duplice obiettivo: alzare la qualità delle prestazioni fornite ai cittadini, portando anche a termine progetti specifici come quello sulla riduzione delle liste d’attesa per visite ed esami, e offrire nuove possibilità di impiego o un futuro certo a chi già lavora nel servizio sanitario regionale.

Numeri raggiunti a seguito di accordi con i sindacati e a un investimento della Regione di oltre 24 milioni di euro per stabilizzazioni, conferme dei contratti in essere, nuove assunzioni e copertura del turnover al 120%, con punte del 150% per gli infermieri e di poco inferiori al 130% per i medici, percentuali del tutto uniche in Italia. In provincia di Parma le assunzioni sono state 510, di cui 221 stabilizzazioni

© riproduzione riservata