La statua è stata inaugurata nel parco dell’Oratorio: voluta dalla famiglia per ricordare la piccola Carla Borlenghi

La statua della Vergine degli Angeli è stata presentata e inaugurata, nei giorni scorsi, a Busseto, terra natale di colui che “La Vergine degli Angeli” l’ha “celebrata” e pregata con la sua musica: il maestro Giuseppe Verdi. Una bella iniziativa voluta per ricordare Carla Borlenghi, una bimba di appena 5 anni morta improvvisamente il 22 maggio 2018. Una morte sulla quale sta indagando, con l’ipotesi di omicidio colposo a carico di ignoti, la Procura della Repubblica di Parma. In attesa che la giustizia faccia il suo corso la famiglia Borlenghi ha deciso di donare a Busseto la splendida statua, decorata dal fidentino Roberto Pigazzani, e sistemata nel parco dell’oratorio, contornata da un suggestivo roseto. 

Un dono prezioso voluto, nella terra appunto del maestro Verdi che la “Vergine degli Angeli” l’ha musicata nelle memorabili pagine de “la forza del destino”, a protezione di tutti i bambini del mondo. Perché, come ha ricordato la famiglia Borlenghi “i bambini sono angeli che ci vengono donati da Dio”. Tra questi angeli oggi c’è Carla, che nei suoi appena 5 anni di vita ha saputo dare grandi lezioni di dolcezza, simpatia e altruismo.