Fermati quasi 300 veicoli di cui 40 sanzionati; ritiro della patente e multa di mille euro per un 27enne di Parma

La festa di Carnevale ha attirato diverse persone che hanno festeggiato tra le vie di Borgotaro. Così, la Compagnia dei Carabinieri locale è ricorsa agli straordnari per garantire la sicurezza ai vari eventi presenti sul territorio, soprattutto con controlli di tutto il personale dipendente per evitare lo spaccio di sostanze stupefacienti e la guida in stato di ebbrezza.

I servizi predisposti dagli agenti dell’Arma hanno consentito di effettuare controlli a tappeto su 271 veicoli, di identificare 354 persone ed effettuare 60 alcoltest. Durante le operazioni sono state inflitte una quarantina di contravvenzioni. È andata peggio invece ad un 27enne proveniente da Parma, a cui è stata ritirata la patente, perché si trovava alla guida con un tasso alcolico superiore ai limiti consentiti. Per il giovane è scattato quindi il ritiro della patente e la somministrazione di una multa da 1000€.

I Carabinieri di Borgotaro, tuttavia, fano notare l’assoluto miglioramento rispetto all’anno scorso del fenomeno relativo alla guida in stato di ebbrezza. “Molti giovani – fanno sapere dalla Compagnia – hanno raggiunto la manifestazione a bordo di autobus o taxi. I più giovani sono stati accompagnati dai genitori. I risultati parlano chiaro: abbiamo emesso soltanto una sanzione amministrativa su 60 controlli con etilometro“.

Durante la notte dei festeggiamenti sono stati sanzionati anche due giovani di 20 anni (uno proveniente da Milano e uno da Borgotaro) per ubriachezza, in quanto molestavano i passanti. Sei persone invece sono state segnalate per uso di stupefacenti: un minoree due 25enni di Borgotaro, due persone di Genova e due da Reggio Emilia. In tutti sono stati sequestrati tre grammi di hashish e di cocaina.

© riproduzione riservata