In camper tra parchi e castelli: un viaggio on the road che parte da Parma

Tempo di lettura: 5 minuti

Mancano pochi giorni al solstizio d’estate, ma la voglia di libertà e spensieratezza che questa stagione inevitabilmente porta con sé, quest’anno sarà ancora più forte del solito. Dopo i lunghi mesi di lockdown infatti, si torna a respirare e tutti stanno piano piano ripartendo. Tra questi anche i Castelli del Ducato di Parma e Piacenza sono tornati ad aspettare appassionati e turisti, perché possano godere dei paesaggi e delle roccaforti che il territorio offre tra pianura e appenino: per farlo la possibilità di viaggiare in camper in completo stile on the road.

Il Presidente Orazio Zanardi Lando e lo staff composto da Maurizio Pavesi, Francesca Maffini e Antonella Fava lanciano infatti un appello: “Accompagnate i bambini a visitare un Castello arroccato da più mille anni! Andate con chi amate in una fortezza che protegge! Fate il pieno di bellezza! Regalatevi tempo!“. Da metà giugno in poi infatti, nel circuito Castelli del Ducato in Emilia-Romagna sarà possibile visitare rocche e manieri e per l’occasione i proprietari pubblici e privati delle fortezze apriranno in via straordinaria giardini segreti e nuove sale.

Castello di Bardi

Le visite del pubblico sono gestite durante l’estate  attraverso nuove misure organizzative di accoglienza, in linea con gli indirizzi governativi e regionali nei luoghi della cultura“, spiega il team, che invita innanzitutto i visitatori a rispettare le regole di distanziamento sociale e di indossare la mascherina. “Tutto si svolgerà in massima sicurezza“, e questo potrà coincidere con il suggestivo viaggio tra “corti rigeneranti di pensiero, cultura, accoglienza, nuova filosofia di vita, affinché i “ponti” levatoi o in muratura siano passaggi significativi di “attraversamenti”, le torri di avvistamento ci permettano di scorgere nuovi orizzonti di bene comune ed una filosofia di nuovo umanesimo ed un rinascimento culturale sempre più condiviso“.

L’itinerario in camper tra i Castelli

Il viaggio in camper è uno dei più avventurieri e suggestivi che si possano fare con famiglia o amici. In Italia ci sono numerosi percorsi che toccano i punti più belli che il nostro Paese offre: da nord a sud infatti in ogni regione si trovano itinerari pronti da essere vissuti, e anche in Emilia, tra i territori collinari di Parma, c’è la possibilità di godersi uno dei percorsi più interessanti della penisola. Come Castelli del Ducato suggerisce infatti, sarà possibile organizzare diversi tour tra gastronomia, storia, cultura e natura e sul loro sito è stata pubblicata una mappa dettagliata delle aree di sosta e camping nel territorio. Come lo staff suggerisce, due tra i più interessanti itinerari da vivere questa estate sono quelli a partire dall’area di sosta di Gropparello, oppure quello partendo da Fontanellato.

Partendo da Gropparello infatti, dalla Valle del Chero alle Gole del Vezzeno, dalla Val d’Arda alle colline di Salsomaggiore attraverso il Parco Naturalistico dello Stirone, scoprirete un territorio immerso nella natura, punteggiato di magnifici castelli e borghi medievali. Potrete andare ancora più lontano nel tempo visitando la zona archeologica protostorica di Veleia Romana a Lugagnano Val d’Arda e addirittura andare alla ricerca di tracce dei Celti a Gropparello“, in questo modo si potranno percorrere le tracce dei Celti e degli antichi Romani. Questo tour in particolar modo toccherà: Castello di Gropparello, Castell’Arquato, Parco Naturalistico dello Stirone, Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino, Castello di Tabiano, Castello di Contignaco.

Castello di Gropparello

Da Fontanellato invece, sarà possibile percorrere le splendide Corti di Pianura: “La visita della Rocca Sanvitale di Fontanellato, tra il castello e i musei visitabili, sarà abbinata a quella del Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci, ma anche alla Rocca dei Rossi di San Secondo, alla Rocca Meli Lupi di Soragna e alla Reggia di Colorno“. Con questo tour si potrà fare come “Arianna che dipanò il filo rosso“, che passerà in questo caso dai paesaggi meravigliosi intorno a Parma, ma che arricchirà i visitatori anche con la storia e la cultura che contraddistingue tutto il territorio.

Castello di Fontanellato

Photo credits: www.castellidelducato.it.

© riproduzione riservata.