Norme anti-Covid: chiusa attività di parrucchiere nelle attività di controllo

La Questura di Parma continua l’attività di controllo straordinario del territorio coordinata dalla Squadra Volante di Parma, volta alla prevenzione dei reati e delle attività di spaccio ma anche all’accertamento di situazioni che violano il divieto di assembramento. Durante i controlli dei giorni scorsi, gli agenti hanno ispezionati 5 esercizi commerciali disponendo la chiusura di un’attività di parrucchiere gestita da nigeriani sita in via San Leonardo per il mancato rispetto della vigente normativa anti-Covid, e sanzionato tre attività commerciali per non aver rispettato la normativa che regola gli orari di apertura e chiusura dei locali e il regolamento di disciplina ed attuazione delle norme sul rumore.

Nei giorni scorsi sono state anche impiegate 7 pattuglie del Reparto Prevenzione di Reggio Emilia, personale specializzato antidroga della Questura di Bologna e 4 equipaggi della locale Polizia Municipale. Sono stati effettuati controlli in varie zone di Parma: Oltretorrente, quartiere San Leonardo, parco Ducale, parco Falcone-Borsellino e Parco Nord , dove sono stati sequestrati circa 150 grammi di sostanze stupefacenti.

© riproduzione riservata