I lavori sono iniziati a fine agosto e sono in via di ultimazione: la struttura di via Marconi è stata riqualificata

Un cimitero urbano sempre più curato e in ordine. Questo l’obiettivo di una serie di interventi che nell’ultimo anno hanno interessato la struttura di via Marconi, arrivando ad interessare anche le alberature dei viali interni. Il cantiere, che ha preso il via a fine agosto, riguarderà i lavori di ripristino e messa a decoro del colombario III, l’arco che divide i due campi del cimitero urbano e conduce alla chiesa. In particolare si provvederà alla rimozione dell’intonaco distaccato, al rifacimento dello stesso utilizzando sulla zoccolatura apposito materiale traspirante e antiumido, sarà rifatto integralmente il tinteggio, pulite le limitrofe scale in pietra ed infine sistemate le scatole elettriche che attualmente risultano essere sprovviste di appositi coperchi.

I lavori avranno una durata di circa 3 settimane e saranno realizzati in modo puntuale su ogni singola campata di avelli al fine di non precludere il passaggio e garantire l’accessibilità ad una parte delle sepolture. Nel corso dei lavori, a rotazione, non sarà pertanto possibile accedere alle singole sepolture al fine di permettere un regolare e sicuro svolgimento degli interventi.

© riproduzione riservata