L’Edizione 2015 della “Gara dei mangiatori di agnolini”, organizzata ogni anno anno al Travacon del Rugby di Colorno, è stata vinta da Flavio Caselli. Il vincitore ha 50 anni, risiede a San Polo di Torrile, ha sicuramente un ottimo senso del gusto e di professione fa il collaudatore di auto e l’agricoltore.

Per strappare il primato alla concorrenza, Caselli ha mangiato 375 anolini. Al secondo posto si è classificato è il 31enne Alessandro Babboni, imbianchino di professione, di Nirone di Palanzano (360), terzo il fresatore 42enne di Medesano Luigi Bolzoni (350).
Anche per questo anno rimane però imbattuto il recod di 401 ottenuto nel 2013 da Alessandro Troilo, 40enne di Langhirano.