Convegno patrocinato da Unicef e Camera dei Deputati; trae origine dalla campagna nazionale “Nidi violati”; numerosi i temi trattati all’Aula dei Filosofi

EVENTI DELLA SETTIMANA (GUARDA) – #cyberbullismo#stopviolenza

Cyberbullismo, allontanamenti coatti, affido e salvaguardia della famiglia. Ecco alcuni dei temi che saranno trattati venerdì 4 novembre, a partire dalle 15 in Aula dei Filosofi in via Università 12, durante il convegno nazionale “A tutela dei minori”. Il convegno è organizzato dall’associazione di promozione sociale Intesa San Martino, anche grazie alla collaborazione dell’associazione La Città Ideale 2014 e di Aiga Parma.

L’evento trae origine dalla campagna nazionale sostenuta da Intesa San Martino “Nidi Violati“. Una campagna che prende spunto, a sua volta, da un libro omonimo edito da Il Torchio. Nel volume si ripercorre la storia di una famiglia del parmense sottoposta, alcuni anni fa, ad un provvedimento giudiziario di allontanamento urgente, poi risolto con l’archiviazione per insufficienza di prove.

Durante la campagna in giro per l’Italia si è posta così l’attenzione sul dibattito attorno al tema della piena tutela del minore. E da qui prende dunque spunto anche il convegno dei prossimi giorni, suddiviso in due focus. Dopo l’introduzione all’evento e il saluto alle autorità da parte di Andrea Coppola, tesoriere e responsabile organizzativo di Intesa San Martino, interverranno il prefetto di Parma Giuseppe Forlani; Laura Rossi, assessore comunale con delega alle Politiche Sociali; Giulio Giuseppe Luciani, presidente di Aiga Parma e don Umberto Cocconi, guida spirituale dell’Università degli Studi di Parma.

Queste le tematiche affrontate; al centro dell’attenzione il bullismo

Successivamente partirà il primo focus dal titolo “Oltre il Bullismo: strategie educative per contrastare il fenomeno“. A moderarlo sarà il professor Gian Luigi de ‘Angelis, presidente provinciale La Città Ideale 2014 e direttore del dipartimento materno – infantile dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma. A confrontarsi, invece, saranno il gen. Luciano Garofano, presidente provinciale Unicef; Tania Rizzo, segretario nazionale di Aiga e avvocato penalista del foro di Lecce; Adriana Battaglia, giornalista e referente scientifica europea sul bullismo e Giancarlo Pavano, membro del centro studi La Città Ideale 2014 e referente del progetto TRI-PAX.

Alle 17.00 partirà poi il secondo focus. Si tratta di un incontro dal titolo “Nidi Violati: l’allontanamento d’urgenza del minore in assenza di prove“. A moderarlo ci sarà Alessandra Palumbo, avvocato e consigliere Aiga Parma. Gli interventi previsti, invece, sono quelli dell’onorevole Giuseppe Romanini, membro commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza; Elena Merlini, avvocato del foro di Bologna e specialista in diritto familiare e minorile; Massimo Rosselli Del Turco, delegato della città di Mentana per la tutela dei diritti dei minori e direttore dell’Istituto studi parlamentari (Ispa); Stefano Boschi, psicoterapeuta e presidente del Cfr, e Antonella Dellapina di @GenitoriParma e responsabile campagna “Nidi Violati”.

L’evento è patrocinato dalla Presidenza della Camera dei Deputati, Unicef, Università degli Studi di Parma, Comune di Parma, Provincia di Parma, Vita.it e Fondazione Cariparma. A sostenere l’iniziativa ci sono anche Mup Editore, Venturini Galimi assicurazioni, Alinovi & Tanzi arredamenti e Gazzetta di Parma.

Il convegno nazionale "A tutela dei minori" a Parma il 4 novembre

© riproduzione riservata