Il 15 e il 16 febbraio sarà ricordato l’arrivo della Duchessa in Appennino: mostre ed eventi a Corniglio

Con il nuovo anno il Comune di Corniglio ricorda la Duchessa Maria Luigia, in vista dei 200 anni dalla donazione del Castello di Corniglio proprio alla comunità locale. Ci saranno allora due appuntamenti, il 15 e il 16 febbraio, per ricordare l’arrivo della Duchessa in Appennino, attraverso mostre ed opere. L’iniziativa è così divisa in due giornate, organizzata dallo stesso comune insieme al CAI sezione di Parma e i Parchi del Ducato.

I due appuntamenti così organizzati

Gli appuntamenti in ricordo della duchessa Maria Luigia, sono organizzati in due giornate, rispettivamente sabato 15 febbraio e domenica 16 febbraio.

Sabato 15 febbraio ci sarà l’escursione “sui sentieri della Duchessa“, a seguire i passi di Maria Luigia, quando saliva per conoscere il territorio e i suoi abitanti o, più semplicemente, per il gusto del viaggio. L’orario del ritrovo è 8.45 a Bosco di Corniglio, di fronte all’Albergo Ghirardini e la visita è curata dalla Proloco di Bosco di Corniglio.

Domenica 16 febbraio avrà luogo un convegno dalle ore 10.00 alle ore 12.30, nell’ex colonia montana di Corniglio, dal nome “Maria Luigia a Corniglio”, e così suddivisa:

  • I saluti delle autorità;
  • Asburgo a Parma: profilo politico e personale di Maria Luigia; a cura di Francesca Sandrini, Direttrice del museo glauco Lombardi di Parma;
  • Maria Luigia, duchessa lungimirante: opere pubbliche e assistenziali; a cura di Graziano Tonelli, Direttore Archivio di Stato di Parma;
  • La montagna e la Duchessa. Maria Luigia nell’alta valle della Parma; a cura di Gabriele Nori, CAI Sezione di Parma.

Per l’occasione nell’ex colonia di Corniglio verranno allestite:

  • la Mostra fotografica La Montagna e la Duchessa, curata dal CAI di Parma;
  • la Mostra fotografica L’Erbario di Albertina Montenuovo, curata da Luca Gilli e Parchi del Ducato;
  • la collezione di dipinti di Elena Samperi.

Le iniziative inoltre fanno parte del progetto “Val Parma e dintorni 2020- I Sapori della Cultura” che rientrano nel programma di Parma capitale italiana della cultura 2020.

© riproduzione riservata