Coronavirus, a Modena guarita una

Buona notizie arrivano da Modena dove la direttrice di Malattie Infettive dell’Aou di Modena – co-investigatrice principale dello studio coordinato dall’Istituto nazionale per lo studio e la cura dei tumori di Napoli che valuta l’efficacia del farmaco approvato per l’artrite reumatoide nel trattamento di polmonite causata dal nuovo Coronavirus – ha affermato che si stanno ottenendo buoni risultati con la terapia che associa il Tocilizumab all’idrossiclorochina. Il mix di farmacia permette di abbassare la carica virale dei pazienti positivi al Covid-19. “Al momento – afferma Cristina Mussini – nella ventina di pazienti nei quali è stato usato si rilevano buone risposte, anche se occorre più tempo per valutare i reali risultati della terapia”.

© riproduzione riservata