Covid, nuova ordinanza per la sicurezza degli eventi sportivi in Emilia Romagna

Con un’Ordinanza firmata dal presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, sono state fissate le nuove linee guida per la partecipazione del pubblico agli eventi sportivi negli impianti dedicati. Con la stessa Ordinanza, si stabilisce che dal 1 settembre 2020 è consentita la ripresa delle attività dei servizi educativi per l’infanzia e delle scuole dell’infanzia. L’ordinanza prevede, per quanto riguarda gli impianti sportivi, fino a 1000 spettatori per gli eventi all’aperto e massimo 200 per quelli al chiuso.

Il pubblico potrà frequentare esclusivamente i luoghi nei quali sia possibile assicurare posti a sedere da assegnare ai singoli spettatori per l’intera durata dell’evento. Inoltre, gli spazi e i percorsi dovranno essere riorganizzati al fine di evitare assembramenti di persone, dovranno essere previsti percorsi separati per l’entrata e per l’uscita e i posti a sedere dovranno prevedere almeno un metro tra uno spettatore e l’altro in eventi all’aperto e due metri al chiuso. La mascherina è obbligatoria per tutta la durata dell’evento.

© riproduzione riservata