Coronavirus, salgono a 42 i casi del focolaio nell'azienda di Colorno

Altri nove casi di positività al covid-19 riconducibili al focolaio nell’azienda di ovoprodotti di Sanguigna di Colorno. Sale quindi 42 il conto totale delle persone contagiate: si tratta di lavoratori per lo più residenti in Lombardia, collegati a una società di servizi che fornisce manodopera a diverse realtà produttive tra cui l’azienda della Provincia di Parma.

I primi dati parlavano di 33 casi di positività, a cui quindi si vanno ad aggiungere altre nove persone come confermato dai test realizzati dall’Ausl di Parma a seguito della iniziale segnalazione dell’Ats Valpadana.

© riproduzione riservata