corridoni

L’incontro tra le istituzioni del Comune di Parma ed il consiglio d’istituto della scuola Corridoni si è concluso con l’accordo di entrambe le parti circa la linea da seguire per portare a termine i lavori di riqualifica del plesso scolastico. Il progetto rientra nel piano “Scuole sicure e sostenibili“, promosso dall’amministrazione Pizzarotti già dal 2016, che annovera tra i suoi successi la recente ristrutturazione della scuola Albertelli-Newton. I lavori alla Corridoni prenderanno il via la prossima estate per concludersi solamente nell’estate 2022.

Nel frattempo i ragazzi iscritti, gli operatori scolastici e gli insegnanti saranno dislocati nell’ex istituto Stimmatini di via D’Azeglio, al fine di mantenere una continuità del percorso formativo. “Per finanziare i lavori l’amministrazione comunale ha stanziato 1.7 milioni di euro – spiega l’assessore alla Scuola Ines SelettiIl nostro scopo è quello di potenziare l’edificio sotto l’aspetto del miglioramento sismico, dell’efficientamento energetico e del rinnovo della struttura“. L’assessore ai Lavori Pubblici Michele Alinovi invece afferma: “Abbiamo parlato a lungo con la dirigente scolastica Manuela Vacante e con il consiglio d’istituto per capire dove e come intervenire per migliorare la scuola non solo dal punto di vista tecnico ma anche della vivibilità e qualità degli spazi“.

© riproduzione riservata