Sono 157 i pazienti ricoverati nei reparti Covid dell’ospedale Maggiore di Parma, 26 di questi sono pazienti negativizzati ma che necessitano ancora di cure. Il 31% dei pazienti ha un’età inferiore ai 65 anni . Questo il quadro al Barbieri, aggiornato a giovedì 25 febbraio, nelle parole di Tiziana Meschi, responsabile del Covid Hospital provinciale. “Il momento è delicato e dobbiamo fare tutti molta attenzione, a cominciare dal rispetto delle distanze, dall’uso costante della mascherina e dall’igienizzazione delle mani. Le vaccinazione sono alle porte per un cospicuo numero di persone e mi auguro che l’adesione sia molto alta. Non dobbiamo perderci d’animo e andare avanti tutti insieme, come abbiamo dimostrato di saper fare”, conclude la Meschi. 

© riproduzione riservata