danimarca belgio europei 2021

📊 statistiche finali:
D B
possesso palla 47% 53%
tiri (in porta) 22(6) 6(4)
calci d’angolo 2 4
fuorigioco 2 2
falli 8 14
cartellini gialli 3 1

📊 A volte il calcio è strano. Anche se la Danimarca ha dominato la partita, meritando la vittoria, il Belgio l’ha scampata ed è riuscito a portare a casa anche questo risultato. Con questa vittoria arrivata in rimonta, la squadra di Martinez si porta a 6 punti, conquistando così la qualificazione agli ottavi in anticipo, con il primo posto quasi in tasca. Primo tempo totalmente Scandinavo, con i danesi che, dopo il gol, hanno continuato ad attaccare e a creare pericoli, senza però concretizzare nulla. Il Belgio intontito si risveglia solo nel secondo tempo grazie all’entrata dei top players De Bruyne, Witsel e Hazard, i quali cambiano totalmente le sorti del match, ribaltando il risultato in loro favore e conquistando la vittoria per 1-2. Dal canto suo, la Danimarca si può dire soddisfatta della partita; anche se il risultato non le arride, ha dimostrato di possedere grande personalità e compattezza di squadra unita ad una buona dose di bel gioco.
Risultato finale ingiusto, per una Danimarca che meritava di gran lunga la vittoria su un Belgio individualista e spento

🕐 95′ fine partita: si conclude qui il match tra Danimarca e Belgio sul risultato di 1-2

‼️ 94′ che azione !! Schmaichel (Danimarca) fuori dai pali per la punizione in area. Belgio recupera palla e tira ma la difesa è attenta ed evita il 3-1

🟨 93′ cartellino giallo: Hazard sgomita e atterra Olsen.

92′ la Danimarca non si da per vinta e attacca con Cornelius il quale non arriva all’appuntamento col pallone datogli da Jensen

📊 90′ saranno 5 i minuti di recupero qui al Parken Stadium

‼️ 89′ Jensan (Danimarca) prova un potente tiro di destro dalla distanza che si alza poco sopra la traversa

88′ forcing danese che cerca il secondo gol. Belgio sulle gambe ed in difesa protegge il vantaggio

‼️ 86′ grande azione Danimarca: Braithwaite arriva di testa sul pallone messo in mezzo di Skov Olsen ma il tiro si stampa sulla traversa. Poca fortuna per i danesi

📊 84′ ultima sostituzione Danimarca: esce Vestergaard ed entra Skov Olsen

‼️ 84′ pericolo Danimarca: Cornelius mette al centro un bel pallone dalla sinistra per Braithwaite che non arriva all’appuntamento

82′ crampi per Hazard (Belgio) che è costretto ad uscire temporaneamente dal campo.

🟨 80′ cartellino giallo: dopo lo stop per le cure a Courtois, il gioco riprende in maniera agitata: subito ammonito Jensen (Danimarca)

🔹 77′ nulla di fatto. Angolo sprecato e fallo in attacco subito da Courtois

‼️ 76′ ancora Braithwaite che calcia in porta e trova il muro belga. calcio d’angolo

‼️ 75′ ottima azione Danimarca che tenta il gol con Braithwaite ma Courtois è attento e para

📊 73′ sostituzione Danimarca : esce Damsgaard ed entra Cornelius; esce Delaney ed entra Jensen

⚽️🇧🇪 71′ GOL Belgio: Grande azione corale del Belgio che arriva in porta con facilità. De Bruyne piazza un pallone a fil di palo imparabile per il portiere che lascia entrare il tiro: il risultato cambia ed è 1-2 Belgio

🟨 70′ Cartellino giallo: l’arbitro non si fa ingannare e ammonisce Damgaard per simulazione

🔹 68′ bella azione personale Maehle che spreca malamente sotto porta il possibile nuovo vantaggio

🔹64′ azione Belgio: Lukaku tenta l’imbucata ma viene fermato da Kjaer in calcio d’angolo

📊 60′ cambio anche per i danesi che sostituiscono Poulsen e Wass per Larsen e Norgaard. terzo cambio anche per il Belgio che sostituisce Carrasco per Eden Hazard

📊 59′ secondo cambio Belgio: esce Dendoncker ed entra Witsel

🟨 58′ Cartellino giallo: arriva la prima ammonizione della partita per la Danimarca. Wass segnato sul taccuino dell’arbitro

⚽️🇧🇪 55′ GOL Belgio: al primo vero affondo, il Belgio rimette in parità il risultato con un ottimo assist di Lukaku che trova libero Hazard in area. Per l’esterno si tratta solo di appoggiare in rete ed è 1-1

🔹 50′ opportunità danese. ottima posizione per una punizione. Batte Damsgaard che però trova la barriera belga.

🔹 49′ primo squillo Belgio: palla colpita di testa Dendoncker con una svirgolata

🔹 47′ primo assalto Danimarca: Delaney prova un tiro dalla distanza il quale si spegne sul fondo non troppo lontano dal palo destro

📊 45′ prima sostituzione Belgio: esce Mertens ed entra De Bruyne

🕐 45′ inizio secondo tempo. Batterà il Belgio da sinistra verso destra.

📊 statistiche primo tempo

D B
possesso palla 49% 51%
tiri (in porta) 9(3) 1(1)
calci d’angolo 0 2
fuorigioco 1 0
falli 3 5

📊 bellissimo primo tempo quello visto al Parken Stadium di Copenhagen che sancisce un dominio assoluto della squadra di casa sul Belgio, in netta fatica. Sono bastati solo 2 minuti per il primo gol, poi tutto in discesa per la formazione di Hjulmand che attacca e pressa in ogni parte del campo. La formazione di Martinez, seppur considerata favorita, fatica ad impostare il gioco e a ripartire; merito anche della difesa danese che sembra attentissima su ogni pallone. Risultato fino ad ora più che giusto, con la Danimarca che potrebbe recriminare anche un presunto fallo di mano nei minuti finali. Per adesso è 1-0

🕐 46′ fine primo tempo. Dopo solo 1 minuto di recupero, si conclude la prima frazione di gara che vede in vantaggio la formazione scandinava sui belgi per 1-0

‼️ 45′ nuova opportunità Danimarca: Braithwaite va al tiro che si spegne a lato dopo un presunto tocco di mano non ravvisato dall’arbitro

‼️ 43′ primo vero squillo del Belgio che con Carrasco prova ad andare in porta calciando una violenta punizione. La palla finisce a pochi centimetri dal palo

🔹42′ attacco Belgio: buona mattonella da cui tirare una punizione, quella conquistata da Lukaku in fase di attacco che proverà la conclusione in rete

📊 Danimarca in fiducia: controlla la partita col possesso palla e non sbaglia i passaggi fondamentali. Atteggiamento da vera squadra compatta e solida

‼️ 35′ splendida Danimarca: Damsgaard tenta un tiro incrociato che si battezza a pochi centimetri dal palo sinistro, a portiere ormai battuto

🔹 33′ Belgio in vita: tenta una timida azione sulla destra ma i difensori danesi sono attenti e ben piazzati

🔹 31′ angolo per il Belgio che si affaccia nell’area danese dopo 30 minuti di partita. Nulla di fatto ma sarà di nuovo corner

🔹 29′ Nuova punizione per i danesi che gettano alle ortiche l’opportunità. Courtois (Belgio) blocca in presa sicura

🔹 28′ punizione Danimarca che non si concretizza. Il pallone di Wass scodellato al centro viene respinto da Vertonghen (Belgio) senza correre rischi

🔹 25′ bella azione Danimarca che porta al tiro dalla distanza Wass. Tiro che però vola alto sulla traversa

🔹 23′ fallo di mano fischiato in favore del Belgio. Tentata incursione da parte di Hazard ma la palla si spegne tra le braccia del portiere Schmeichel (Danimarca)

‼️ 16′ ottima chiusura del Belgio su una azione pericolosa tra Braithwaite e Hojbjerg che non concretizzano. il risultato rimane 1-0

🔹 15′ Danimarca in avanti: Braithwaite tenta l’incursione centrale e calcia verso la porta ma la difesa belga è attenta e respinge

‼️ 13′ ancora Danimarca: Poulsen mette al centro dell’area avversaria un ottimo pallone che viene calciato da Damsgaard ma il tiro si estingue sul fondo

🔹 10′ Belgio in confusione: dopo la batosta iniziale ci sono timidi accenni di risposta ma nulla di che. Nel frattempo la partita viene interrotta per dedicare un pensiero di presta guarigione al calciatore Danese, Eriksen

‼️ 6 ‘Azione pericolosa Danimarca: la suqdra scandinava ha iniziato il match con una marcia in più e pressa altissimo la formazione belga, aggredendo ogni pallone

🧤 5′ intervento magistrale di Courtois (Belgio) che para e salva la sua squadra dal capitombolo iniziale

⚽️🇩🇰 2′ GOL Danimarca: parte fortissimo la Danimarca che sfrutta l’errore in difesa di Ardelweireld (Belgio). Poulsen intercetta e segna il gol del vantaggio. è 1-0 Danimarca

🔹 1′ partita ruvida: primo intervento su Hazard che si rialza senza problemi

🕐 1′ inizio partita: le squadre entrano in campo salutando l’interista Eriksen, colpito da un malore nella precedente uscita con la Finlandia. Consueti inni nazionali e calcio d’inizio. Batterà la Danimarca che agirà da sinistra verso destra

📊 statistiche:

Anche in questo match, troviamo molti calciatori militanti nel nostro campionato. In primis Romelu Lukaku, fresco campione d’Italia con l’Internazionale di Conte, che trasporterà l’attacco dl Belgio insieme al napoletano Dries Mertens. Ai box anche Castagne, ex atalantino. Nella Danimarca invece, oltre l’indisponibile Eriksen, troviamo il milanista e capitano Kjaer, Cornelius, Styger Larsen e Skov Olsen

📊 statistiche:

  • La Danimarca torna al Parken Stadium, dopo aver perso 1-0 contro la Finlandia nella partita di debutto del Gruppo B. Quella sconfitta ha significato ben poco nel contesto degli eventi accaduti poco prima della fine del primo tempo, ma ora che il centrocampista Christian Eriksen ha condizioni stabili, la Danimarca punterà a vendicarsi per le due sconfitte negli scontri diretti (entrambe con un margine di due gol) nelle partite dell’anno scorso in UEFA Nations League.
  • Con appena due sconfitte nelle ultime 12 nazionali complessive (9 vittorie, 1 pareggio, 2 sconfitte), la Danimarca ha ancora qualche speranza di raggiungere la fase ad eliminazione diretta degli Europei per la prima volta dal 2004. È incoraggiante per i danesi il fatto di aver mantenuto la porta inviolata in otto di quelle 12 partite, subendo una media di appena 0,58 gol a partita.
  • Dopo aver demolito la Russia per 3-0 nella prima partita di EURO 2020, il Belgio ha ora vinto quattro delle ultime cinque partite agli Europei, tante quante ne aveva vinte nelle prime 13 partite in questa competizione! Tuttavia, un’altra vittoria potrebbe essere fondamentale qui, con cinque delle ultime sei finali europee che hanno visto la vincitrice del titolo eguagliare o migliorare nella seconda giornata il risultato nella partita di apertura.
  • Con il Belgio che ha segnato una media a partita di 2,70 gol nelle ultime dieci partite (8 vittorie, 2 pareggi), i ‘Red Devils’ restano la squadra al n.1 della classifica FIFA. Dal 1996 in poi, la nazionale UEFA classificata più in alto (in quel momento) nella classifica FIFA ha un buon record nella ‘seconda giornata’ delle fasi finali degli Europei, di: 4 vittorie, 2 pareggi. Tre di quelle quattro vittorie hanno visto un margine di più di 2,5 gol.
  • Giocatori da tenere d’occhio: il danese Martin Braithwaite ha segnato due gol nelle ultime cinque partite contro altre nazionali, con entrambi i suoi gol arrivati prima del 20° minuto. Nel frattempo, la doppietta di Romelu Lukaku contro la Russia significa che ha ora segnato 22 gol in 19 partite contro altre nazionali dai Mondiali 2018 in poi, con quattro dei suoi ultimi cinque gol con il Belgio che sono stati gli ultimi delle rispettive partite.
  • Statistica in evidenza: c’è stata una media di 3,47 gol a partita nei 15 scontri diretti precedenti tra Danimarca e Belgio.

⚽️ Salve a tutti e benvenuti a Danimarca-Belgio, seconda partita del girone B che si disputerà al Parken Stadium di Copenhagen.

Le formazioni ufficiali

DANIMARCA (4-3-3): Schmeichel; Christensen, Kjaer, Vestergaard, Maehle; Wass, Hoejbjerg, Delaney; Poulsen, Damsgaard, Braithwaite. Ct. Hjulmand
BELGIO (3-4-3): Courtois; Alderweireld, Denayer, Vertonghen; Meunier, Tielemans, Dendoncker, T. Hazard; Mertens, Lukaku, Carrasco. Ct. Martinez

⚽️🇩🇰 GOL Danimarca, ⚽️🇧🇪 GOL Belgio, 🟨 Cartellino giallo, 🟥 Cartellino rosso, 🕐 inizio partita, inizio secondo tempo, ‼️ Azione pericolosa, 🧤Parata importante, 🔹 Azione ordinaria, non pericolosa, 📊 statistiche, 🗓 prossime partite, 🔎 VAR

Credits Grafica: Simone Buratti