Qual è la priorità del suo programma per l’amministrazione del Comune di Neviano degli Arduini? 

De Palma Neviano Tutti per Neviano

Vogliamo creare una inversione di tendenza soprattutto in relazione allo spopolamento del territorio e alla chiusura delle attività, con progetti concreti e anche con la programmazione di eventi che portino visitatori e turisti nel nostro Comune, ad esempio con tour culturali ed enogastronomici. Massima attenzione ai servizi essenziali che riguardano viabilità e servizi alle frazioni e servizi alle persone più fragili. Sarà garantita la massima collaborazione fra popolazione e amministrazione, il territorio sarà suddiviso in zone, ognuna di queste avrà una persona di riferimento, un referente da poter contattare in caso di necessità. 

Lista Civica vuole fare dell’ascolto e della vicinanza alle persone un obiettivo prioritario per rispondere alle esigenze del territorio e dei suoi cittadini. Si promuoveranno incontri con la Popolazione per contare sulla partecipazione e il coordinamento delle forze che il territorio esprime ed essere un punto di riferimento solido per i Cittadini. Si intenderà lavorare ad esempio sulla manutenzione e il potenziamento delle infrastrutture strategiche, quali le strade e la fibra ottica, prestando contemporaneamente massima attenzione ai servizi alla persona.

Fratellanza Uniti e Plurali - Notari - Neviano

L’obiettivo principale è quello di mantenere le persone sul territorio. Purtroppo i giovani non rimangono e vogliamo che rimangano, e ahimè gli anziani ci stanno lasciando. Stiamo cercando di fare un progetto costruito per la continuità e per la comunità ma se mancano le persone, anche per l’invecchiamento, non si può fare niente. È l’agricoltura la fonte principale, anche se ci sono gli altri settori ma in presenza minore, seppur abbiamo una zona industriale.

Una grande responsabilità della futura amministrazione, sarà quella di “traghettare” la popolazione fuori crisi legata alla pandemia: che progetti avete in mente, anche (ma non solo) relativamente al tessuto economico e commerciale? 

De Palma Neviano Tutti per Neviano

Per quello che riguarda la popolazione si dovranno individuare le persone che hanno avuto problemi con l’isolamento, ricreando luoghi di aggregazione dove poter riprendere i rapporti sociali. In caso di disagio evidente saranno fatti intervenire anche i servizi sociali. Vogliamo ricreare l’ambiente ospitale e accogliente che avevamo prima, anche con la vicinanza agli anziani e con il recupero del nuovo volontariato che dopo il Covid si presenta con evidenti difficoltà alla ripresa. Per quello che riguarda il tessuto economico, faremo ricerca e segnalazione di bandi europei per promuovere la nascita di strutture ricettive che possano far diventare il nostro territorio meta di turismo con permanenza notturna, oltre a bandi rivolti alle attività produttive artigianali, commerciali ed agricole

Innanzi tutto, per traghettare il tessuto economico e commerciale fuori dalla crisi ci impegneremo a continuare ad avere la tassazione più bassa della provincia e investiremo nelle infrastrutture strategiche a vantaggio di chi lavora. Accanto a imprenditori e commercianti c’è infatti la popolazione, lavoratori e utenti, che da quelle azioni possono trarre vantaggio. Si intendono potenziare i servizi sociali e sanitari e implementare le attività sportive, culturali e gli spazi di aggregazione, nell’ottica di un nuovo Appennino, accessibile e accogliente per tutti. Lavoreremo anche su alcuni progetti ambiziosi che dovranno necessariamente coinvolgere pubblico e privato, che potrebbero rientrare nel PNRR e metterà in campo diverse risorse per rilanciare la fase di post-pandemia di Covid-19.

Fratellanza Uniti e Plurali - Notari - Neviano

Neviano ha avuto diverse persone che hanno avuto tragedie, ci sono stati diversi morti e la pandemia è rimasta segnata. La distanza e gli spazi che il Comune offre, però, hanno permesso di vivere diversamente da altre zone perchè la campagna ha dato più vivibilità. Non so se ci sono stati danni economici, ma il settore alimentare non ha subito danni. Il latte è uno dei settori più importanti per Neviano, e la produzione di formaggio è molto alta nel territorio. C’è anche il biologico, anche se è da migliorare e deve essere spinta dall’amministrazione, dato che Neviano è stato il primo comune ad adottarlo). Nella lista ci sono persone che hanno fatto parte dell’accademia della cucina, con l’obiettivo di rinforzare la cultura della cucina. È importante anche la presenza di trattorie sul territorio, con apertura a pranzo e cena. Oltre all’agricoltura, si presta il territorio alla ristorazione con continuità.

Una delle maggiori sfide che ogni amministrazione deve affrontare nel breve periodo, è la sensibilizzazione della popolazione riguardo al tema della crisi climatica. Che cosa ha in programma per costruire un Comune Green? Come crede sia possibile far arrivare il messaggio alle nuove generazioni?

De Palma Neviano Tutti per Neviano

Nel nostro programma si parla di Parigi 20-30 riduzione delle emissioni di CO2, inserimento del territorio negli obiettivi del Piano Nazionale Ripresa e Resilienza, con la partecipazione all’assegnazione di bandi per la realizzazione di interventi rivolti a questo risultato. Saranno per questo studiati nuovi progetti, fra questi un nuovo parco fotovoltaico per vendita energia in differita e installazione di colonnine per ricarica di bici e auto elettriche. Il tutto con una campagna studiata per sensibilizzare le generazioni future.

L’attenzione all’ambiente, prevista dall’Agenda 2030, sarà prioritaria, sempre in equilibrio con le attività umane, come il concetto di Riserva di Biosfera MAB Unesco insegna. Il Comune di Neviano, già alcuni anni fa, ha redatto il Paes, il piano d’azione per l’energia sostenibile, uno strumento che aiuterà ad orientare le scelte dei prossimi anni e ridurre le emissioni. Dovremo anche lavorare sull’aumento della raccolta differenziata e sulla riduzione dei rifiuti avviati a smaltimento. Grazie ai nuovi corpi illuminanti a led abbiamo anche migliorato molto sotto il profilo dei consumi. Il parco fotovoltaico e i piccoli impianti a tetto, continuano a contribuire al raggiungimento degli obiettivi. Installeremo colonnotti per la ricarica dei veicoli elettrici. Promuoveremo azioni per aumentare il patrimonio forestale. Fondamentale sarà prestare attenzione all’aspetto educativo e di sensibilizzazione per promuovere comportamenti virtuosi a favore dell’ambiente.

Fratellanza Uniti e Plurali - Notari - Neviano

Continuare quanto si è fatto nel tempo. Andare avanti con la transizione energetica e un esempio è l’utilizzo del fotovoltaico, che c’è già. Intervenire sui rifiuti e sulla mentalità delle persone per risparmiare, ma anche risolvere il problema dell’isola ecologica, con una piazzola aperta costantemente con badge per apertura e chiusura. Delineare gli obiettivi prefissati dall’ONU entro il 2030 per una società più equa, per un miglior benessere sostenibile, con l’adozione di progetti per non inquinare, facendo riferimento ai comuni virtuosi.

A che punto si trova il territorio di Neviano nella digitalizzazione? Avete in mente incentivi per superare il digitale divide, anche nei servizi ai cittadini o nella pubblica amministrazione? E in termini di servizi al cittadino, scuola e welfare che cosa proponete nel vostro programma? 

De Palma Neviano Tutti per Neviano

Il nostro territorio è molto carente per quello che riguarda la digitalizzazione, risolvere questo problema è una delle nostre priorità. A questo proposito abbiamo già fatto un incontro con il dott. Andrea Marella, che è il tecnico che ha sviluppato il programma di digitalizzazione dei comuni con meno di 25000 abitanti oltre che collaboratore del Ministro Colao. Si farà un piano triennale per portare il nostro Comune all’efficienza, grazie anche ai fondi che saranno destinati a questi interventi dal nuovo P.N.R.R. Questo è un servizio indispensabile per la pubblica amministrazione, per aziende e anche per i cittadini. Riapriremo i centri prelievi che sono stati chiusi e faremo pressing presso gli enti preposti affinché sia garantito un servizio medico costante, agli anziani e alle persone fragili sarà offerto il servizio di consegna farmaci e alimentari a domicilio.

Si continuerà la messa in sicurezza delle scuole e sarà implementato il servizio di trasporto sempre nel rispetto della massima sicurezza.

La digitalizzazione del Paese è un progetto che sta portando avanti da anni il Governo, insieme alle Regioni. Non sarebbe infatti alla portata dei comuni. Noi abbiamo fatto diverse cose nel merito. La più importante è certamente quella di aver avviato il cablaggio in fibra ottica del territorio in attuazione del programma ministeriale. Abbiamo allacciato alla fibra ottica il Municipio, il Plesso scolastico di Neviano e la biblioteca comunale. Inoltre molto è stato fatto dalla Regione per la copertura delle aree bianche attraverso bandi aperti ad hoc. Infine, nel 2021, abbiamo anche collaborato con un altro operatore privato che ha iniziato proprio adesso a proporre la connessione in fibra. Al momento dunque, la priorità è accelerare sugli investimenti governativi in corso per accendere prima possibile alla digitalizzazione della maggior parte del territorio.

Per i servizi di welfare si potenzieranno e incrementeranno quelli già esistenti, lavorando con le aziende preposte sulle problematiche del momento, come le azioni necessarie per il funzionamento del punto prelievi di Scurano. Una volta riaperto il Centro Diurno, lavoreremo al completamento degli appartamenti protetti a Ca’ Bonaparte. Riqualificheremo l’arena esterna alla palestra di Neviano come area scolastica, sportiva, culturale e come spazio per incrementare gli spazi di aggregazione giovanile. Stiamo prendendo in considerazione la possibilità di aprire una sezione di Micronido nella scuola di Scurano. Con il progetto “Appennino a cinque cerchi” intendiamo invece incentivare il turismo sportivo per tutti e l’attività motoria inclusiva per il benessere psico-fisico di tutte le persone.

Continuare quanto si è fatto nel tempo. Andare avanti con la transizione energetica e un esempio è l’utilizzo del fotovoltaico, che c’è già. Intervenire sui rifiuti e sulla mentalità delle persone per risparmiare, ma anche risolvere il problema dell’isola ecologica, con una piazzola aperta costantemente con badge per apertura e chiusura. Delineare gli obiettivi prefissati dall’ONU entro il 2030 per una società più equa, per un miglior benessere sostenibile, con l’adozione di progetti per non inquinare, facendo riferimento ai comuni virtuosi.

Fratellanza Uniti e Plurali - Notari - Neviano

C’è la fibra ma non so se ci sono le uscite su tutto il territorio comunale. Ci avviciniamo ai giovani, acnhe se il Comune di Neviano è vasto e ha circa 250 km di strade tra la Val Parma e la Val d’Enza, e gli anziani hanno bisogno di cure. Va bene il volontariato ma bisogna rivedere la medicina di base perchè il sistema usato non è molto efficace. E’ giusto fare un buon lavoro di welfare, come la protezione delle persone dalle diverse truffe o pubblicità false, per avere una società migliore. La scuola lega le persone e fa mantenere le identità, in modo da rendere importanti le relazioni, oltre a far rilanciare la convivialità.

Il vostro territorio è a forte vocazione agricola: in questo settore, avete particolari progetti per aiutare e sostenere le aziende del territorio ed – eventualmente – anche chi decide di trasferire nel Comune per aprire un’azienda agricola? 

De Palma Neviano Tutti per Neviano

L’agricoltura è un punto forte del nostro territorio. Metteremo allo studio un nuovo piano urbanistico condiviso con le aziende agricole e non. Si valuterà con gli interessati la possibilità di creare un’unica piattaforma, che permetta alle aziende di far conoscere e commercializzare i propri prodotti. Si potrebbe valutare anche la possibilità di costruire un magazzino per la stagionatura sul luogo del Parmigiano Reggiano.

Un territorio agricolo come Neviano, tra i primi in Europa per presenza di insediamenti agricoli, ma anche ricco di un invidiabile ricambio generazionale, merita progetti ambiziosi, che dal nostro punto di vista devono essere legati alla presenza di un magazzino del Parmigiano-Reggiano di Montagna comprensoriale, sfruttando la logistica favorevole per il contesto montano.

L’agricoltura che a Neviano si sviluppa, comprende anche altre produzioni, che nel segno della qualità vogliamo sostenere, attraverso il Consorzio Oasi Biologica Nevianese, il Biodistretto di Parma e il progetto del Paesaggio del Parmigiano-Reggiano. Le mense scolastiche di Neviano sono “mense biologiche” e vorremo mantenerle tali. Si garantiranno spazi per la vendita dei prodotti tipici locali. e si promuoveranno percorsi gastronomici-culturali.

Fratellanza Uniti e Plurali - Notari - Neviano

Siamo figli di contadini ma le stalle che c’erano 30 – 40 anni fa non ci sono più. Oggi ci sono solo delle strutture industriali. Una persona che non ha esperienza può integrarsi molto bene con la trasformazione dei prodotti che vanno dal produttore al consumatore ed è un progetto che vorremmo adottare qualora dovessimo entrare in Consiglio Comunale. Neviano è stato anche un luogo a vocazione vinicola con Maria Luigia nell’Ottocento e alcune volte è stato anche un luogo per curarsi.

Lanciamo un appello agli elettori: perché dovrebbero scegliere la vostra lista?

De Palma Neviano Tutti per Neviano

Crederci per cambiare, il nostro slogan dice tutto. Vogliamo cambiare direzione, avere una marcia in più, rendere il nostro bellissimo comune moderno, vivibile ed eliminare la distanza che c’è fra cittadino e amministrazione pubblica. Sveltire le procedure e, dove possibile, alleggerire la burocrazia. Non vogliamo promettere niente di quello che non si potrà fare, ma vogliamo fare tanto.

Questa Lista esprime la solidità di un progetto già avviato, che vede in campo persone esperte e giovani con specifiche professionalità, che esprimono le realtà locali. Vogliamo completare tanti progetti avviati e intendiamo proporne altrettanti, per affrontare le sfide future con uno strumento programmatico nuovo, condiviso con la popolazione e che consentirà alle famiglie e alle diverse attività di rimanere sul territorio trovando tutti i servizi necessari alle persone e avere la possibilità di vivere in un ambiente sano, sicuro, connesso e di pregio paesaggistico e culturale.

Siamo figli di contadini ma le stalle che c’erano 30 – 40 anni fa non ci sono più. Oggi ci sono solo delle strutture industriali. Una persona che non ha esperienza può integrarsi molto bene con la trasformazione dei prodotti che vanno dal produttore al consumatore ed è un progetto che vorremmo adottare qualora dovessimo entrare in Consiglio Comunale. Neviano è stato anche un luogo a vocazione vinicola con Maria Luigia nell’Ottocento e alcune volte è stato anche un luogo per curarsi.

Fratellanza Uniti e Plurali - Notari - Neviano

Abbiamo gente di esperienza e anche nuove, specialmente giovani e donne. Una lista ben strutturata nelle competenze, l’affetto al territorio e all’autonomia. Il Comune ha bisogno di tante cose come un trasporto pubblico migliore, senza nessuna annessione o fusione con comuni limitrofi. Bisognoa preservare quanto si è fatto e che in futuro possa continuare questo percorso, in sinergia con gli altri comuni e ben curato. Con le diverse strutture, in particolare con la Provincia e la Comunità montana, abbiamo delle collaborazioni ma restiamo un comune indipendente.

La lista “Tutti per Neviano”

De Palma Neviano Tutti per Neviano
  • Simone Schianchi
  • Mattia Ziveri
  • Paolo Bertazzo
  • Cinzia Barbieri
  • Andrea Cavalca
  • Silvia Montruccoli
  • Simonetta Panico
  • Roberto Mattioli
  • Achille Sacchelli
  • Claudio Laurenti
  • Roberta Ugolotti
  • Redeo Bonzanini

La lista “Lista Civica per Neviano”

raffaella devincenzi neviano lista
  • Edoardo Tarasconi
  • Alessia Bernini
  • Alberto Piazza
  • Anna Maria Varesi
  • Andrea Beltrami
  • Daniele Bergonzani
  • Sabina Mussi
  • Amilcare Cadonici
  • Andrea Cagnin
  • Emmanuel Zanni
  • Lorenzo Pellinghelli
  • Marco Galloni

La lista “La Fratellanza. Uniti e Plurali”

Fratellanza Uniti e Plurali - Notari - Neviano
  • Alberto Bacchini
  • Remo Baldi
  • Vanessa Barbieri
  • Antono Battei
  • Massimo Bax
  • Stefano Corradi
  • Gianpietro Galloni
  • Bice Medioli
  • Yamina Najih
  • Massimo Piovani
  • Fabrizio Schianchi
  • Ornella Trombi

© riproduzione riservata