Escursionista scivola sul Marmagna: recuperata sul posto dall'elisoccorso
Immagine di repertorio

Una giovane escursionista di Parma oggi pomeriggio si è infortunata a 100 metri dalla vetta del Monte Marmagna. Il forte trauma alla caviglia ha reso impossibile la discesa in autonomia, per questo si è reso necessario l’intervento di EliPavullo per raggiungerla. Sono intervenuti sul posto tecnici del Soccorso Alpino dell’Appennino Parmense insieme al personale dell’elisoccorso e dell’Assistenza Pubblica di Langhirano. La giovane ventisettenne si trovava sulla sella della montagna, quando una scivolata le ha causato una forte distorsione alla caviglia.

La Centrale Operativa del 118 ha disposto così l’invio di alcune squadre del SAER. Ma considerati i lunghi tempi ti avvicinamento alla zona dell’incidente, è stato attivato EliPavullo. Il personale dell’elisoccorso ha raggiunto la ragazza e l’ha recuperata trasportandola fino a Lagdei, dove è stata affidata all’ambulanza dell’Assistenza Pubblica e quindi trasportata all’Ospede Maggiore di Parma con una sospetta frattura all’arto inferiore.

© riproduzione riservata