Scelta la data per le prossime elezioni regionali: cittadini alle urne il 26 gennaio 2020

Emilia Romagna al voto il prossimo 26 gennaio 2020: ad annunciarlo è stato il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini in seguito all’incontro con il presidente della Corte d’Appello di Bologna Giuseppe Colonna. La data delle elezioni è stata fissata anche in base all’approvazione della legge di bilancio 2020-2022, evitando che scattasse l’esercizio provvisorio.

Alla luce dei sondaggi degli ultimi giorni – afferma l’attuale presidente Bonaccini – in diversi mi avevano raccomandato di anticipare il voto per la fine di novembre, per capitalizzare il distacco di consenso che mi separerebbe da Borgonzoni e da altri candidati dalla destra. Posto che saranno i cittadini col voto reale a stabilire chi dovrà governare questa Regione nei prossimi cinque anni, quanto ho detto per gli altri vale anzitutto per me. L’Emilia-Romagna viene prima“. Sulla data delle elezioni non concorda la Borgonzoni, candidata del centro desta: “Chi ha paura del voto sa di avere governato più per suoi interessi politici che per l’interesse dei cittadini che rappresenta” ha commentato.

© riproduzione riservata