Fabregas vuole segnare a Buffon: il Parma è pronto a difendere il fortino Tardini
Credits Photo Parma Calcio

“Non aspettiamo altro che vedere Buffon parare un rigore a Cesc Fabregas magari sotto la Curva Nord”. È uno dei commenti a caldo dopo l’ufficialità di Fabregas come nuovo centrocampista del Como e dopo le prime dichiarazioni dello spagnolo: “Ho già segnato due reti a Buffon, perché non farne un terzo o un quarto?”. Diciamo subito una cosa: quest’anno sarà tutta un’altra musica. Il Parma Calcio è pronto a difendere il fortino Tardini ed è pronto ad espugnare gli stadi avversari in una delle Serie B più difficili di sempre.

Se lo scorso anno i giocatori che affrontavano il Parma scendevano in campo col coltello tra i denti con l’obiettivo di segnare una rete al Superman Campione del Mondo, nella nuova stagione si prevede un atteggiamento più combattivo, fatto da tanto pressing e una fase difensiva curata nei minimi dettagli. La mano di Pecchia si vede già dalle prime amichevoli: un solo gol subito contro la Sampdoria (squadra di Serie A). Dopo aver ben figurato anche contro il Lecce ora si aspetta il match in Coppa Italia a Salerno in programma domenica sera e il debutto casalingo in Serie B contro il Bari in programma venerdì 12 agosto al Tardini. Tutti vogliono segnare a Buffon, ma occhio. Non sarà la stessa musica dello scorso anno.

© riproduzione riservata