La fabbrica Morris è sul punto di chiudere dopo la perdita del marchio “Ferrari”

Sempre più vicino il fallimento Morris, oggi lo sciopero dei dipendenti. Tra i tanti cartelloni “C’è profumo di chiusura” è sicuramente quello più d’impatto, come critica all’azienda di profumi, che per anni è stata simbolo di questo settore nella città di Parma. Dopo questo primo sciopero, ne dovrebbe avvenire un altro anche domani, per dare un forte segnale all’azienda.

Si fa dunque sempre più delicata la situazione della fabbrica Morris, ormai vicina alla liquidazione volontaria che metterebbe così in difficoltà tutti i lavoratori. Dopo la perdita del marchio Ferrari, la ditta è sul punto di chiudere a causa di problemi economici. Così facendo però, sta mettendo a rischio circa 114 posti di lavoro, dei quali il 95% ricoperti da donne.

© riproduzione riservata