parmigiano reggiano

Operazione dei Carabinieri della Stazione di Berceto, a conclusione di un’attività investigativa condotta in unione ai militari del Reparto Tutela Agroalimentare di Parma. Nel corso di un controllo in un caseificio della zona, resosi necessario per verificare alcune notizie acquisite, è stato accertato che il parmigiano reggiano venduto come prodotto di montagna, in realtà non era di tale fattura. Nei confronti del legale rappresentate, un 49enne della zona, si è proceduto al sequestro di 136 kg di parmigiano reggiano e di 500 etichette riportanti l’errata indicazione di provenienza del prodotto.

© riproduzione riservata