Contributi per l'affitto: aperto il bando di Acer in Val Taro e Val Ceno

Promosso da Asp Distretto di Fidenza il bando a sostegno di tutti quei cittadini che a causa della pandemia hanno subito una riduzione sostanziale del reddito familiare. Sono stati stanziati 78mila euro per dare un contributo nel pagare le utenze in risposta all’aumento delle richieste di aiuto economico. Sono questi gli effetti che la pandemia in atto ha prodotto sull’economia delle famiglie, e l’Amministrazione comunale ha deciso di mettere in campo, tra le altre azioni, anche questa, con l’obiettivo prioritario di sostenere chiunque si trovi in condizioni di fragilità da questo punto di vista. Il bando si rivolge a tutti i residenti di Fidenza in possesso di cittadinanza italiana o di uno Stato appartenente all’Unione Europea, o di uno Stato non appartenente all’UE, ma dotati di regolare permesso di soggiorno. “A un anno dall’inizio della crisi pandemica il tema rimane quello di sostenere la nostra Comunità e non lasciare indietro nessuno”. Così l’assessore alle Politiche Sociali Alessia Frangipane ha commentato l’uscita del bando distrettuale. “Per questo motivo abbiamo deciso di integrare il contributo della Regione mettendo in campo ben 52 mila euro di nostre risorse, ovvero poco più della metà della somma messa a disposizione sull’intero distretto da Bologna”.

In particolare il contributo riguarda il pagamento o il rimborso delle utenze (energia elettrica, acqua e gas) e della connessione internet (per le famiglie con figli in età scolare o universitaria). La Regione Emilia-Romagna ha messo a disposizione sull’intero distretto risorse per 100 mila euro, di queste a Fidenza ne andranno in tutto 26.036,21 euro. In considerazione della difficile situazione che si è venuta a determinare con questo anno di contenimento della pandemia, l’Amministrazione comunale ha deciso di raddoppiare il contributo aggiungendo 52mila euro di risorse proprie, portandolo quindi a 78mila euro complessivi. L’entità del supporto varierà dai 400 ai 1.000 euro e non potrà essere maggiore rispetto all’importo delle spese per cui si presenta l’istanza.

La domanda va presentata ad ASP Distretto di Fidenza entro le ore 13:00 del 9 aprile 2021 da quei nuclei che a partire dal mese di marzo 2020 si sono trovati a vivere in una condizione di precarietà economica a causa dell’emergenza sanitaria, e presentano un Isee ordinario o corrente con valore minore o uguale a 15.000 euro. Occorre scaricare le domanda nella sezione “News” del sito di ASP Distretto di Fidenza all’indirizzo www.aspdistrettofidenza.it, e inviarla debitamente compilata e corredata dalla documentazione richiesta all’indirizzo email sostegnofamiglie@aspdistrettofidenza.it. Per informazioni è possibile contattare Asp ai numeri: 0524.202711 – 0524.202727 – 0524.202728 dal lunedì al venerdì negli orari di apertura degli uffici.

© riproduzione riservata