Nuovi guardrail con tecnica antisfondamento in cemento armato sul cavalcavia di Parola: oggi il via ai lavori; si procede a senso unico alternato

FIDENZA | Oggi al via il cantiere sul cavalcavia di Parola per l’installazione delle protezioni laterali: per migliorare le condizioni di sicurezza, visti anche gli ultimi incidenti, verranno installate barriere antisfondamento in cemento armato. 

Negli ultimi anni il cavalcavia di Parola è stato teatro di alcuni incidenti che hanno sfiorato il dramma, mancando di poco il coinvolgimento della linea ferroviaria. Per questo motivo sono state studiate nuove misure di sicurezza in grado di reggere l’urto di un mezzo pesante e di proteggere anche la sottostante linea ferroviaria. I lavori sono partiti oggi e prevedono l’installazione di guardrail posati con tecnica antisfondamento che ingabbierà le barriere dentro fondazioni in cemento armato.

L’intervento avrà una durata complessiva di 60 giorni, considerando anche la delicatezza visto che sotto al cavalcavia passando la rete del gas  e la fibra ottica. Per tutta la durata dei lavori sarà prevista l’istituzione di un senso unico alternato con semafori programmati per tenere conto degli orari di punta e con personale di servizio pronto ad intervenire nel momento del bisogno. Previsti anche percorsi alternativi per chi vuole bypassare il passaggio dal cavalcavia: per chi si sposta verso Parma si può prendere via Santa Marcherita o proseguire verso Borghetto; per chi arriva da Parma si può prendere la strada provinciale 63 di Cannetolo per rientrare a Fidenza all’altezza del Fidenza Village. 

Fiera Millenaria di San Terenziano: a Isola di Compiano tornano festa e tradizione

© riproduzione riservata