L’azienda ha provveduto agli ultimi licenziamenti: è la fine all’industria del gelato a Parma; CGIL in aiuto dei lavoratori

PARMA| La storica azienda parmigiana dei gelati, prima Tanara, poi Italgel e Nestlè, e infine Froneri ha chiuso definitivamente. Le attività verranno delocalizzate sui siti di Frosinone e Rieti e i 50 impiegati che operavano su Parma si troveranno disoccupati: la CGIL Parma ha attivato un tavolo di confronto con la speranza di aiutare i lavoratori

È stato messo un punto alla gloriosa storia del gelato industriale a Parma: già lo stabilimento di via Bernini 43 fu chiuso nel 2017, e adesso con la delocalizzazione e il licenziamento si è messa fine definitiva alla Froneri. Il territorio perde quindi un altro importante presidio produttivo ed umano che aveva creato una centralità industriale di prima linea; gli impiegati, ai quali comunque sono riconosciute le professionalità, hanno una possibilità di riqualificazione molto bassa, soprattutto in base alla loro età anagrafica. Per questo motivo la CGIL di Parma ha attivato un tavolo di confronto per non disperdere l’importante patrimonio di competenze e umano dei lavoratori. 

© riproduzione riservata