fiazzaFontevivo – “Buongiorno all’opposizione, che ha aspettato il furto avvenuto in Municpio, per svegliarsi e chiedere interventi sulla sicurezza”.

Tommaso Fiazza, Sindaco di Fontevivo, a seguito del furto avvenuto nella prima notte del 2016 nel municipio del paese da lui amministrato, cui è seguita la notte dopo una visita al locale della palestra fortunatamente senza grossi danni se non ai distributori automatici e a qualche serratura, risponde alle parole espresse dall’opposizione sulla Gazzetta di Parma del 3 gennaio, con le quali viene chiesto un tavolo per l’adozione di maggiori misure di sicurezza.

Voglio ricordare ai colleghi – commenta il sindaco – che appena eletto, come primo atto del mio mandato, ho incontrato prefetto e questore, come ampiamente documentato dalla stampa, per parlare di sicurezza a Fontevivo e che la mia amministrazione aveva già chiesto, in data 18/11/2015, in sede di un incontro col Prefetto di Parma, maggiori interventi a tutela dei cittadini dei nostri paesi. Interventi ai quali lo stesso Prefetto si era dichiarato favorevole, facendosene garante dell’esecuzione nei prossimi mesi.

Inoltre – argomenta Fiazza – sotto la mia gestione sono già stati stanziati fondi nel bilancio di quest’anno per l’implementazione della video sorveglianza su tutto il territorio fontevivese, sono stati installati nuovi punti luce e ne saranno aggiunti altri nelle zone abitate lasciate al buio dalle passate amministrazioni”.

Abbiamo presentato anche proposte per l’implementazione di uomini e mezzi, spiega il sindaco di Fontevivo: “Ho inoltrato più idee alla giunta delle Terre Verdiane in materia di sicurezza. Le più importanti quella di aumentare le dotazioni di sicurezza per il corpo della polizia municipale e quella, che ritengo fondamentale, di “riportare a casa” i nostri agenti in modo da avere più forze dell’ordine sul nostro territorio. Perchè non finirò mai di ringraziare le forze dell’ordine per il grande lavoro che compiono quotidianamente e che hanno svolto anche in questi due giorni, e per la grande collaborazione che ci garantiscono, ma non dobbiamo lasciarle sole” – chiosa.

Dunque, un appello all’opposizione: “Anziché fare proclami fac-simili sbiaditi delle mie iniziative, appoggino le mie richieste per implementare e meglio organizzare l’organico della polizia municipale. Se divenissero sei, contro i tre attuali, potrebbero provvedere anche alla vigilanza notturna, garantendo maggiore serenità e sicurezza ai nostri concittadini”.

Comunicato stampa Tommaso Fiazza, Sindaco di Fontevivo