La Volante di Parma attivata dopo la segnalazione al 113; diversi articoli prelevati dagli scaffali dell’Esselunga per un valore di 90 euro

Nel pomeriggio di ieri venerdì 27 gennaio, una pattuglia della Polizia di Stato, in forza alla Squadra Volante della Questura di Parma, è intervenuta a Parma in Via Emilia Ovest. L’intervento si è reso necessario in seguito alla segnalazione giunta sulla linea d’emergenza 113 relativa al furto ad opera di 4 giovani presso il supermercato Esselunga.

I ragazzi erano stati visti da un addetto alla vigilanza del negozio mentre prelevavano diversi articoli dagli scaffali. Poi occultati all’interno dei giubbotti.  Giunti alle casse uno di loro ha mostrato alla cassiera una bibita del valore di pochi centesimi di euro. Che ha regolarmente pagato. Il delinquente ha oltrepassato le barriere anti-taccheggio consapevole del fatto che la merce fosse sprovvista dell’etichetta magnetica che avrebbe fatto scattare l’allarme.

Fermati dalla guardia giurata, i 4 ragazzi hanno consegnato spontaneamente gli oggetti prelevati dagli scaffali. Hanno così restituito al personale del supermercato merce per un valore complessivo di oltre 90 Euro. All’arrivo della volante i giovani sono stati identificati ed accompagnati presso gli uffici della Questura per formalizzare gli atti dovuti. Al termine degli accertamenti i ragazzi sono stati deferiti all’A.G. per furto aggravato in concorso. I minorenni sono stati riaffidati alle famiglie.

© riproduzione riservata

Maxi furto al Maggiore, rubato mezzo milione di euro